Justin Bieber fischiato in Canada

Justin Bieber fischiato in Canada probabilmente contestato per una foto insieme al Primo Ministro Stephen Harper

Se i premi non mancano (vedi i recenti American Music Awards 2012), una parte del pubblico sembra gradire sempre meno Justin Bieber.

Il cantante si è esibito, pochi giorni fa, il 25 novembre, per il 100th Grey Cup Championship, nel suo paese d’origine, il Canada. Ma non ha ottenuto alcun trattamento di favore, anzi… Non appena il suo viso è apparso nei maxischermi dello stadio, sono partiti alcuni fischi. La situazione è addirittura peggiorata durante l’esibizione.

Bieber ha cantato un medley di “Boyfriend” e “Beauty and a beat”. Ha ignorato il dissenso durante la sua performance e se ne è andato con poche parole di ringraziamento:

“Grazie mille, Canada. Vi amo”

Ha poi lasciato un messaggio su Twitter, inizialmente evitando qualsiasi riferimento alla vicenda (“Onorato di essermi esibito per il mio Paese, #ProudCanadian”), per poi però aggiungere:

“Mai abbandonare una sfida”

Il motivo di tale reazione è stata letta come una contestazione, da parte del pubblico, per una foto di qualche giorno fa, del cantante insieme al Primo Ministro Stephen Harper.

justin_bieber_stephen_harper

L’ha caricata la stessa popstar su Instagram e potete vederla qui sopra. Il look di Bieber in salopette è stato ferocemente criticato e le sue scuse (“Stavo provando e non ho fatto in tempo a cambiarmi!”) non sembrano essere state accettate.

Da qui, i fischi durante l’intervallo.

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Justin Bieber

Tutto su Justin Bieber →