Club Dogo, Minchia Boh testo e video ufficiale

Minchia boh, testo e video ufficiale nuovo singolo Club Dogo

Porta per titolo, Minchia Boh il nuovo singolo dei Club Dogo che fa parte della colonna sonora del film I Soliti Idioti 2 al cinema il prossimo 20 dicembre 2012. Il pezzo è contenuto, inoltre, in Noi siamo il club – Reloaded Edition, cd + dvd in uscita il 27 novembre contenente tracce inedite, nuove collaborazioni, remix, videoclip estratti e filmati mai pubblicati prima.

A seguire, trovate il testo ed il video ufficiale diretto da Fabio Jansen e con protagonisti Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio.

Arriviamo per spaccare tutto
siamo in tanti e vi facciamo brutto
su una ruota lungo tutto il viale
abbronzati con i trifacciale
Quanti booster,
quante buste Minchia Boh
quante paste nelle tasche Figa Boh
Ho una jolla che sembra un bazooka
nella tuta Minchia Boh

…non ti piacciono i Club Dogo, figa,
minchia ammazzati, figa sparati…

Quando arrivo devi farmi passare
perché ho il booster con il differenziale
e tu ti sei preso una bottiglia
ma figa la pastiglia
minchia non lo sai come ti fa
Tutti in giro con il cappello a becco
i brillanti nell’orecchio
la faccia lampadata come Patrick e Alexo
giù il gettone si parte
al cinema senza scarpe
non spegnere il telefono
cosi rompi le palle (zio)
Ho una jolla come un cannocchiale
ho una flotta con me nel locale
se tu vuoi fare il rap ti dico Minchia Boh
se chiedi di Guè dicono Minchia il Flow
sono il turbo toro con il disco d’oro
ma resto in giro con loro
sono militare, sono troppo zar
tu non mi imitare sono militare
il professore diceva sempre vai fuori, vai
il processore che ho dentro è bastard inside
(minchia boh)

Arriviamo per spaccare tutto
siamo in tanti e vi facciamo brutto
su una ruota tutto il viale
abbronzati con i trifacciale

Quanti booster, quante buste Minchia
quante paste nelle tasche Figa boh

Ho una jolla che sembra un bazooka
nella tutta Minchia boh

Bicchieri di cristallo, cristalli nei bicchieri
e parlo all’incontrario ma dei discorsi seri
sono certi notti come Ligabue
spendo mille e due scappo in motobue
lei vuoi farti duro, sei un pisciaturo
levo questi occhiali e non vi vedo più
mi dice che son troppo commerciale, è un complimento
continua a dirlo dai che poi magari lo divento (zio)
tu resta a casa con il pigiama a righe
che io resta a casa con il pigiama a fighe
siamo imballati come in discoteca
lei che mi sorride e io che porco dighel

Zio Jake parla sporco come un minchia, figa
cerchi l’eleganza vola in Francia come Ibra (minchia Ibra)
frate, fischia che mi affaccio con la Gazza sotto il braccio
sono pieni di interessi che riguardano la figa o il calcio
guida così indietro che a momenti cadi
gambe aperte, il corpo con la sella
fanno un angolo di 100 gradi
sono un re indiscusso di sta musica
il genio della lampada
bruciato il king dei raggi UVA (figa)

Arriviamo per spaccare tutto
siamo in tanti e vi facciamo brutto
su una ruota tutto il viale
abbronzati con i trifacciale

Quanti booster, quante buste Minchia
quante paste nelle tasche Figa boh

Ho una jolla che sembra un bazooka
nella tutta Minchia boh