Michael Jackson invade le classifiche Inglesi

Questo articolo avrei potuto chiamarlo anche “Michael Jackson invade ancora le classifiche mondiali – parte 1: Inghilterra”, siccome sono sicuro che quello che è successo in Inghilterra sia similare a quello che accadrà negli altri paesi appena saranno rilevati i dati del periodo giusto (ad esempio per la classifica Italiana bisogna aspettare la settimana prossima).

Questo articolo avrei potuto chiamarlo anche “Michael Jackson invade ancora le classifiche mondiali – parte 1: Inghilterra”, siccome sono sicuro che quello che è successo in Inghilterra sia similare a quello che accadrà negli altri paesi appena saranno rilevati i dati del periodo giusto (ad esempio per la classifica Italiana bisogna aspettare la settimana prossima).

I risultati ottenuti in Inghilterra sono già di per se impressionanti ma lo diventano ancora di più pensando che sono i dati risultanti da soli due giorni di rilevamento (venerdì e sabato). Per quanto riguarda gli album è “Number Ones” che riconquista la vetta della classifica con circa 46.000 copie vendute, battendo ogni tipo di concorrenza, a dire la verità non esattamente alta in questo periodo.

Thriller” si ferma alla posizione 7 con 15.000 copie, “King Of Pop” alla 14 (12.000 copie), “Off The Wall” alla 17 (11.000 copie) e “The Essential” alla 20 (10.000 copie). Seguono “Thriller 25” (#45) e “Bad” (#59). Per quanto riguarda i singoli incredibilmente non sono “Thriller” o “Billie Jean” la canzoni meglio piazzate.

Il brano di Michael più in alto nella classifica dei singoli è “Man In The Mirror” alla posizione 11. Seguono “Thriller” alla 23, “Billie Jean” alla 25, “Smooth Criminal” alla 28, “Beat It” alla 30, “Earth Song” alla 38, “You Are Not Alone” alla 44 e “Black Or White” alla 45. Dalla posizione 45 alla posizione 100 sono presenti altre venti canzoni di Michael Jackson (o Jackson 5).

Il mito vive ancora.

I Video di Blogo

Emis Killa: “Tijuana il mio singolo estivo, ora il tour ma sto già lavorando ad altri progetti”