I Jonas Brothers debuttano al primo posto nella classifica degli album più venduti negli Stati Uniti d’America

I Black Eyed Peas hanno potuto assaporare l’euforia del primo posto in classifica per appena una sola settimana: ad infrangere il bel momento sono arrivati loro, gli idoli delle ragazzine che tutti conosciamo con il nome di “Jonas Brothers“. Nel giro di un anno questo gruppo è riuscito a piazzare in cima alla Billboard 200


I Black Eyed Peas hanno potuto assaporare l’euforia del primo posto in classifica per appena una sola settimana: ad infrangere il bel momento sono arrivati loro, gli idoli delle ragazzine che tutti conosciamo con il nome di “Jonas Brothers“.

Nel giro di un anno questo gruppo è riuscito a piazzare in cima alla Billboard 200 ben due album: uno di questi fu “A Little Bit Longer” e nella prima settimana riuscì a vendere, nel pieno della “Jonas mania”, 525.000 copie; ora l’ultimo lavoro discografico “Lines, Vines and Trying Times” arriva alla quota di 247,000 copie, quindi circa la meta rispetto al precedente disco il che dimostra che forse quelle ragazzine di qualche mese fa sono cresciute allargando i propri orizzonti sonori.

Ad ogni modo questo rappresenta comunque un ottimo risultato: ciò ci induce a farci capire che i tre ragazzi ne avranno ancora per molto nell’ambito musicale.