Amy Winehouse e l’influenza di “Santa Lucia” nelle nuove canzoni

Vedrà mai la luce il terzo album di Amy Winehouse? Lo stiamo aspettando da parecchio e di tanto in tanto spuntano indiscrezioni che ci informano su alcune novità inerenti il nuovo lavoro della cantante ma nessuna di queste riesce bene a darci l’idea di quale strada il disco prenderà nè tantomeno quando potremo apprezzare il


Vedrà mai la luce il terzo album di Amy Winehouse? Lo stiamo aspettando da parecchio e di tanto in tanto spuntano indiscrezioni che ci informano su alcune novità inerenti il nuovo lavoro della cantante ma nessuna di queste riesce bene a darci l’idea di quale strada il disco prenderà nè tantomeno quando potremo apprezzare il materiale prodotto.

Ora gli ultimi rumours dicono che le canzoni che Amy sta scrivendo saranno redatte nel dialetto locale di Santa Lucia, isola in cui da un pò di tempo a questa parte l’artista trascorre le sue giornate.

Inoltre pare che le sonorità dei pezzi saranno influenzate dalla musica di quel posto: proprio per questo sono stati presi in considerazione tre musicisti del luogo che sono in grado di suonare strumenti quali cuatro (chitarra sudamericana) e shak-shak (genere di maracas).

E voi riuscite ad immaginare Amy Winehouse in questa versione “folkloristica” ? La vedete bene in queste vesti? Oppure ritenete che debba tornare al suo vecchio stile? Ma soprattutto, Amy tornerà mai?