Viola Valentino, L’unica donna testo e video ufficiale

Video ufficiale e testo de L’unica donna, nuovo singolo Viola Valentino, secondo estratto da Panna, Fragole e Cipolle

E’ stato rilasciato il videoclip ufficiale di L’unica donna, nuovo singolo di Viola Valentino, secondo estratto dall’Ep Panna, Fragole e Cipolle. Un filmato musicale intenso, con una grande atmosfera, interamente girato a Piombino (Li) e prodotto da Giovanni Germanelli, Francesco Mignogna ed Alex Marton per la Cama Records.

Attraverso degli specchi, la vita di Viola scorre lungo i suoi anni migliori, dalla giovinezza alla maturità artistica. Oggetti, cappelli, giacche retrò, simboli degli anni ’70 e ’80 danno vita ad un intimo gioco teatrale che confluisce in un tango dai toni moderni. Il video, realizzato in collaborazione con la Zerotarget, racconta un “sogno che si può sempre avverare attraverso delle parole che si sciolgono nei due assoli di fisarmonica e di chitarra”. A seguire trovate la clip ed il testo della canzone.

Prendi i tuoi soldi
ed il tuo futuro
prendi la mia sincerità
prendila come un’esperienza,
prendila come ti va
dicevi: tu sei l’unica donna
L’altra ti aspetta
e aspetterà perché
niente è per sempre, per te
niente è per sempre, con te
niente è per sempre,
niente è per te
prendi i tuoi giorni
e vaffanculo!
prenditi quel che ti dà lei
prendimi come la tua mano,
quando al tuo ego penserai
dicevi: tu sei l’unica donna
Roma ti aspetta
e aspetterà perché
Stasera sono tutto quello che vuoi
e tutto quello che non avrai mai
inventa adesso le storie che sai
sei sporco dentro
e non cambierai mai
niente è per sempre, per te
Prendi i tuoi soldi
ed il tuo futuro
niente è per sempre, con te
prendi la mia sincerità
niente è per sempre, per te
prendila come un’esperienza,
niente è per te
prendila come ti va
Stasera sono tutto quello che vuoi
e tutto quello che non avrai mai
inventa adesso le storie che sai
sei sporco dentro
e non cambierai mai
Stasera sono tutto quello che vuoi
e tutto quello
che non avrai mai
inventa adesso le storie che sai
sei sporco dentro
e non cambierai mai.