The Streets: He’s behind you, he’s got swine flu

Si può disperarci, si può farsi prendere dal terrore o ridere su una minaccia che piano piano si sta riducendo sempre di più. O si può scriverci una canzone sopra. Sto parlando della notizia che ha monopolizzato tutti i sistemi di informazione nell’ultima settimana: il virus influenzale H1N1 virus. Il rapper inglese Mike Skinner, meglio

Si può disperarci, si può farsi prendere dal terrore o ridere su una minaccia che piano piano si sta riducendo sempre di più. O si può scriverci una canzone sopra. Sto parlando della notizia che ha monopolizzato tutti i sistemi di informazione nell’ultima settimana: il virus influenzale H1N1 virus.

Il rapper inglese Mike Skinner, meglio conosciuto come The Streets, ci ha scritto una ironica canzone He’s behind you, he’s got swine flu (dove swine flu si traduce come febbre suina) e l’ha accompagnata con il video che potete vedere dopo il link fatto di zombie, sangue e di film di orrore.

Di dubbio gusto? A me personalmente il pezzo diverte ed è sicuramente un modo creativo per affrontare il panico da influenza.