Lacuna Coil sempre più pop, ecco “Shallow Life”

Presentazione: “Shallow Life” è il quinto disco in studio della band italiana più famosa negli USA. Giudizio complessivo: La carriera dei Lacuna Coil può essere riassunta in due rette: una che riguarda la qualità e l’altra il successo. A partire dagli esordi, quella della qualità è in discesa mentre quella del successo è in ascesa.

Presentazione: “Shallow Life” è il quinto disco in studio della band italiana più famosa negli USA.

Giudizio complessivo: La carriera dei Lacuna Coil può essere riassunta in due rette: una che riguarda la qualità e l’altra il successo. A partire dagli esordi, quella della qualità è in discesa mentre quella del successo è in ascesa. Il punto d’incontro delle due rette probabilmente è “Comalies” del 2002. Bene, la retta della qualità con “Shallow Life” arriva ad un nuovo minimo, c’è quindi da aspettarsi che quella del successo raggiungerà un nuovo apice? vedremo. Cosa c’è che non va? prima di tutto la produzione, troppo pulita e levigata (dopo tutto è di Don Gilmore…), poi le canzoni sempre più vicine all’ innocuo pop-rock da classifica (in “I’m Not Afraid” pare di sentire i Linkin Park, “Runaway” nello specifico). Di buono rimane la capacità di scrivere melodie appiccicose e la bella voce di Cristina, due componenti però che non bastano per realizzare un buon album.

Lista tracce – Voto:

Survive – 7 (Miglior Traccia)
I Won’t Tell You – 5
Not Enough – 6
I’m Not Afraid – 5
I Like It – 3 (Peggior Traccia)
Underdog – 6

The Pain – 5
Spellbound – 6
Wide Awake – 6
The Maze – 5
Unchained – 5
Shallow Life – 6

Voto complessivo: 5,42

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →