“Io ci sono”: per Gaber 50 artisti per 50 canzoni. Dente, Syria e Paola Turci parlano del disco

Il 13 novembre 2012 esce “Io ci sono” il triplo cd tributo a Giorgio Gaber con cinquanta canzoni interpretate da cinquanta cantanti diversi.


L’album tributo a Giorgio GaberIo ci sono“, è stato presentato ufficialmente oggi, martedì 13 novembre, durante una conferenza stampa in Palazzo Marino a Milano. Insieme alla figlia Dalia Gaber, anche il sindaco Giuliano Pisapia che ha sottolineato con orgoglio i natali del cantautore, la sua umanità (“Più che un ‘personaggio’ era una persona come noi, capace però di volare alto”) e la lezione imparata dalla canzone “L’appartenenza”, per migliorare la città in cui ognuno di noi vive.

Dopo l’annuncio di una scuola a Catanzaro intitolata proprio a Giorgio Gaber, delle attività della Fondazione Gaber soprattutto con i bambini e gli studenti e di un evento dedicato alla sua figura durante il prossimo Capodanno nel capoluogo lombardo, tre degli artisti presenti hanno parlato brevemente dell’esperienza del disco.

Paola Turci ha esordito con una frase (“Abbiamo fatto il minimo, perché c’era già tutto”) che dice molto di quanta stima è alla base di un progetto simile, Syria ha ammesso di aver conosciuto tardi la musica di Gaber e che la sua cover è stata un modo privilegiato per poterla approfondire. Dente ha invece ironicamente sottolineato la sua unicità nel panorama italiano: “Gaber ha inventato Gaber. Poteva farlo solo lui e, per fortuna, lo ha fatto”. Di seguito trovate i dettagli del triplo CD.

“Io ci sono”: per Gaber 50 artisti per 50 canzoni

Un grande tributo è previsto per il decennale della scomparsa di Giorgio Gaber.

Segnatevi questa data: 13 novembre 2012. E’il giorno in cui, in tutti i negozi e nei digital store, uscirà l’album “Io ci sono”, parte di frase tratta dal brano “Io come persona”. Dopo il salto, tutte le informazioni su diversi formati possibili per l’acquisto

E’ un triplo CD che raccoglie le migliori interpretazioni dei nomi più importanti del panorama musicale italiano. In totale, ben cinquanta brani per cinquanta artisti.

C’è la versione standard, con i tre cd, e quella deluxe che, invece, comprende:

    • triplo CD contenente i 50 brani (presenti anche nella versione Standard) con 3 tracce esclusive in aggiunta

    • libro con foto e testi delle canzoni interpretate

    • alcune rare fotografie realizzate per l’occasione in formato speciale

    • due dvd, realizzati con materiali inediti dalla Fondazione a cura di Andrea Pedrinelli: “Secondo me Giorgio Gaber”, con estratti delle interviste rilasciate alla Fondazione dagli artisti presenti nell’album, e “Inediti e rarità”, con immagini mai viste di Giorgio Gaber e del suo teatro.

    • Una poesia dedicata a Gaber scritta da un grande Artista italiano.

Già in questi giorni, invece, è possibile pre-ordinare l’album su Musicfirst.it. e l’occasione sarà attiva fino a 7 novembre. Ecco le parole di Claudio Ferrante, amministratore delegato:

“E’ un servizio che non poteva mancare in Italia, sulla scorta di ciò che già accade in tutto il mondo siamo felici di lanciare questa nuova offerta che alla base di tutto avrà il prezzo e la qualità del servizio. A partire dal giorno dell’uscita del disco nei negozi, la consegna sarà assicurata in 48H, le spese di spedizioni saranno INCLUSE nel prezzo di acquisto”

E la versione digitale? Quella conterrà quattro tracce esclusive, diverse dai pezzi extra della versione Deluxe.

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →