Con “Libro audio” gli Uochi Toki dimostrano ancora che la definizione di rap ormai gli sta molto stretta

Presentazione: Libro Audio è il quinto album dei piemontesi Uochi Toki, un gruppo che ormai ha superato i confini del rap (ma lo è mai stato un banale gruppo rap?) e che rappresenta un caso unico nel panorama italiano.

Giudizio complessivo: L'album prosegue la strada intrapresa con quel piccolo capolavoro di Laze Biose e proseguita poi con il concept La chiave del 20, e centra perfettamente il bersaglio. Le storie raccontate nei dodici brani andrebbero lette prima che ascoltate, ecco il perchè del titolo; i testi si fanno ancora più cupi e disperati nel raccontare la vita di due ragazzi cresciuti in provincia e schiacciati dalla dicotomia "conformismo di massa/anticonformismo di massa", mentre le basi sono - finalmente - più articolate e campionano Kyuss, Queens Of The Stone Age, Metallica, Meshuggah, brani dance vecchi videogiochi. Non è un album per tutti, certo, ma mostra l'enorme potenziale che ha ancora l'hip hop in italia, e se solo volessero limare qualche spigolo potrebbero allargare di molto il loro pubblico. Non credo però che questo rientri nei loro piani: per fortuna - oserei aggiungere.

Lista tracce - Voto:

01. Il Cinico - 7
02. I Mangiatori di patate - 8
03. Il Nonno, il bisnonno - 9 (miglior traccia)
04. Il Ballerino - 7
05. Il non-illuminato - 6
06. L'osservatore, l'osservatore primo - 7

07. Il ladro - 7
08. Il piromane - 6
09. Il claustròfilo - 8
10. Lo spadaccino - 6
11. Il necromante - 8
12. La bestia - 6 (peggior traccia)

Voto complessivo: 7,2

Confronto album precedenti :

È migliore di.. "Vocapatch" del 2003
È migliore di.. "Uochi Toki" del 2004
È equivalente a.. "Laze biose" del 2006
È equivalente a.. "La chiave del 20" del 2007

  • shares
  • Mail