Comporre musica con i loops

Il metodo più semplice per comporre musica al computer è quello di usare i loops. I loops sono delle piccole porzioni di suoni, musica, ritmi che possiamo estendere nel tempo all’infinito e posizionare nelle tracce del sequencer incluso. Il software free per Windows che è ormai diventato uno standard è AcidXpress, distribuito dalla Sony, disponibile

di

Il metodo più semplice per comporre musica al computer è quello di usare i loops. I loops sono delle piccole porzioni di suoni, musica, ritmi che possiamo estendere nel tempo all’infinito e posizionare nelle tracce del sequencer incluso. Il software free per Windows che è ormai diventato uno standard è AcidXpress, distribuito dalla Sony, disponibile anche in versione versione pro, commerciale per i professionisti. AcidXpress è un software multitraccia composto da mixer, sequencer, explorer. Dalla finestra explorer, con una semplice operazione di drag ‘n’ drop portiamo il loop scelto nella timeline del sequencer. Qui, possiamo spostarlo, allungarlo, ridurne la durata, etichettarlo ed effettuare le operazioni base con i loops -per le operazioni avanzate è necessaria la versione pro del software. Con il mixer regoliamo i volumi delle varie tracce e il bilanciamento, aggiungiamo gli effetti. Ogni settimana dal sito Acidplanet è possibile scaricare nuovi 8pack, che sono otto loops arrangiati in un pezzo con un tutorials per imparare a usare il programma. I loops in formato Acid sono usati anche per altri software per comporre musica tra i quali spicca il Sonar della Cakewalk.

I Video di Soundsblog