Le girlband inglesi più famose negli Usa

Girlband femminili, ecco i gruppi pop inglesi più famosi negli Usa: leggi la classifica su Soundsblog

Se si parla di band femminili inglesi, solitamente uno dei gruppi più citati sono le Spice Girls.

Geri Halliwell, Victoria Beckham, Melanie Chilsom,, Melanie Brown ed Emma Bunton sono le ragazze speziale, uno dei simboli musicali dell’Inghilterra, a tal punto da essere presenti anche alle scorse Olimpiadi 2012.

Ma non ci sono state solo loro. Dopo il salto, una classifica delle girlband inglesi più famose e importanti negli ultimi venticinque anni. Perchè se negli Usa hanno sfondato gli One Direction come boyband, chi ha avuto il maggior riscontro oltreoceano?

Mis-Teeq: Ve le ricordate? La loro hit più famose è “Scandalous”, utilizzata anche come colonna sonora del film “Catwoman”. La loro etichetta discografica è poi fallita, andando in bancarotta.

B*Witched: ricordate, negli Usa, per il pezzo “C’est La Vie”, hanno realizzato due album con 4 singoli estratti direttamente alla numero uno della classifica inglese. Poco tempo dopo, Edele Lynch, membro della band, ha scritto canzoni per le Girls Aloud e le Sugababes

Atomic Kitten: l’impatto della band negli Usa fu del tutto minimo. Tra i loro pezzi, forse la più famosa è stata “The Tide Is High”

Eternal: per molti la risposta inglese alle TLC, una delle loro canzoni, ““Angel Of Mine”, è stata reinterpretata da Monica nel suo album “The Boy is mine”

The Saturdays: hanno avuto successo intorno al 2008 ma furono viste come risposta alle Girls Aloud. Un gruppo di cinque ragazze con un suond club e dance-pop.

All Saints: chi non ricorda la loro hit più famosa, Never Ever? E’ uno dei singoli di maggior richiamo, poi ebbero alti e bassi. Si sono poi sciolte e il loro album di reunion, Studio 1 non ha particolarmente brillato nelle classifiche.

Bananarama: con il loro dance-pop hanno avuto successo negli anni ’80/’90. Tra le loro hit più conosciute “Venus”, “Cruel Summer” e “I Heard a Rumour” entrata nella top ten americana. Nel 2009 hanno pubblicato l’album “Viva”, con materiale originale e remix, arrivato alla numero uno

Sugababes/Mutya Keisha Siobhan: nel 1998 Siobhan Donaghy, Mutya Buena e Keisha Buchanan, nel corso degli anni hanno subito numerosi cambiamenti nel cast.

Girls Aloud: uscite dal programma tv “Pop Stars: The Rivals” hanno avuto un grande successo nella loro patria fino allo scioglimento della band. Proprio in questi giorni, il gruppo è tornato con il brano “Something New”. Tra le componenti, Cheryl Cole che ha ottenuto un buon riscontro con una carriera solista.

Spice Girls: direttamente alla numero uno, la girlband inglese per eccellenza. Hanno venduto più di tutti gli altri gruppi femminili, Wannabe ha raggiunto la numero uno in trenta paesi. Due album dal successo mondiali, Spce e SpiceWorld. Poi l’abbandono di Geri, l’album Forever e la reunion in occasione di un tour internazionale e per le recenti Olimpiadi 2012. Sotto al grido, Girl Power!

I Video di Soundsblog