“Immolate Yoursel”: il degno epilogo per i Telefon Tel Aviv?

Presentazione: Terzo ed ultimo album in studio dei Telefon Tel Aviv, almeno per come li abbiamo conosciuti finora. Giunti all’inaspettato e doloroso capolinea per la morte di Charles Cooper.Giudizio complessivo: Spiazzante e coraggioso, ma nel senso positivo del termine. Abbandonate le atmosfere più dilatate e trasognanti e fatti entrare beat decisi e sintetizzatori melodici. Più

Presentazione: Terzo ed ultimo album in studio dei Telefon Tel Aviv, almeno per come li abbiamo conosciuti finora. Giunti all’inaspettato e doloroso capolinea per la morte di Charles Cooper.

Giudizio complessivo: Spiazzante e coraggioso, ma nel senso positivo del termine. Abbandonate le atmosfere più dilatate e trasognanti e fatti entrare beat decisi e sintetizzatori melodici. Più che di un’evoluzione la sensazione che lascia il disco è quella di una ricerca di una nuova base di partenza. Chissà dove sarebbero potuti arrivare.

Lista tracce – Voto:

The Birds – 7
Your Mouth – 8
M – 6
Helen Of Troy – 6 (peggior traccia)
Mostly Translucent – 6

Stay Away from Being Maybe – 8 (miglior traccia)
I Made A Tree On The Wold – 7
Your Every Idol – 7
You Are The Worst Thing In The World – 7
Immolate Yourself – 7

Voto complessivo: 7

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →