"Wrath", il nuovo album dei Lamb Of God, è la solita minestra riscaldata... ma brucia ancora

lambofgodsc

Presentazione: Ecco "The Wrath" il sesto disco (in nove anni) dei Lamb Of God, uno dei nomi di punta del metal made in U.S.A.

Giudizio complessivo: I Lamb Of God sono bravi, suonano bene, sono precisi come un metronomo e sono anche decisamente potenti. Cosa c'è quindi che non va? semplicemente è che è da quasi dieci anni che suonano praticamente la stessa cosa. "As the Palaces Burn" e "Ashes of the Wake" erano ottimi dischi e anche se derivativi (post-thrash/groove+metalcore) erano quasi una novità, ma oggi la band sembra un po' a corto di idee (fatto già evidenziato nel precedente "Sacrament"). La potenza e i riff spacca-ossa sono intatti ma c'è poco coraggio.

Lista tracce - Voto:

The Passing - 7
In Your Words - 7 (Miglior Traccia)
Set to Fail - 5 (Peggior Traccia)
Contractor - 6
Fake Messiah - 6
Grace - 7

Broken Hands - 6
Dead Seeds - 6
Everything to Nothing - 5
Choke Sermon - 7
Reclamation - 6

Voto complessivo: 6,18

Confronto album precedenti :

E' peggiore di... "As the Palaces Burn" del 2003
E' peggiore di... "Ashes of the Wake" del 2004
E' equivalente a... "Sacrament" del 2006

  • shares
  • Mail