Il secondo album è sempre il più difficile anche per i The View: "Which Bitch?" convince poco

viewwhich

Presentazione: I The View con il discreto primo album "Hats Off to the Buskers" ottennero un grandissimo successo (in Inghilterra, debuttarono alla 1 con 100.000 copie vendute) grazie a singoli come "Same Jeans" e "Wasted Little DJ's", veri e propri "indie-anthems" di quella stagione.

Giudizio complessivo: Caparezza diceva "Il secondo album è sempre il più difficile" ed aveva ragione : "Which Bitch?" è inferiore al precedente "Hats Off to the Buskers" (che già non era un capolavoro). Si sperava che con il tempo riuscissero a creare uno stile veramente personale ed invece ancora una volta peccano in originalità, nonostante "Which Bitch?" sia più vario (e meno energico) del precedente. Gli echi dei Libertines sono forti in più di una traccia, mentre nelle altre si alternano i "già originalità zero" Kooks e Fratellis. Just for fans

Lista tracce - Voto:

Typical Time 2 - 5
5 Rebeccas - 6
One Off Pretender - 6
Unexpected - 4
Temptation Dice - 5
Glass Smash - 7 (Miglior Traccia)
Distant Doubloon - 5

Jimmy's Crazy Conspiracy - 5
Covers (feat. Paolo Nutini) - 5
Double Yellow Lines - 5
Shock Horror - 6
Realisation - 5
Give Back the Sun - 4 (Peggior Traccia)
Gem of a Bird - 6


Voto complessivo: 5,29

Confronto album precedenti :

E' peggiore di... "Hats Off to the Buskers" del 2007

  • shares
  • Mail