Afterhours: a Sanremo per dare visibilità alla scena rock-alternative italiana

Gli Afterhours svelano la scelta della loro partecipazione al prossimo Festival di Sanremo. Lo scopo è quello di far conoscere al grande pubblico l’esistenza di una scena rock-alternative molto fertile e ricca di talenti. I “ragazzi” sono certi di non snaturare la loro essenza (a dispetto dei tanti fan che li hanno contestati per questa

di dodo


Afterhours

Gli Afterhours svelano la scelta della loro partecipazione al prossimo Festival di Sanremo. Lo scopo è quello di far conoscere al grande pubblico l’esistenza di una scena rock-alternative molto fertile e ricca di talenti.

I “ragazzi” sono certi di non snaturare la loro essenza (a dispetto dei tanti fan che li hanno contestati per questa partecipazione) e coglieranno l’occasione per lanciare un cd collettivo che riunirà molte altre band con loro.

Tra i nomi figurano Roberto Angelini, Cesare Basile, Paolo Benvegnù, Marta sui Tubi, Marco Parente, Teatro degli Orrori e tanti altri. Il disco prenderà il titolo del brano che la band porta a Sanremo: “Il paese è reale”.

Gli Afterhours specificano poi che la loro canzone non uscirà su nessuna compilation ufficiale festivaliera ma solo in questo cd a prezzo speciale. Unico limite, il disco sarà venduto esclusivamente nel circuito Fnac.

Per superare la scarsa distribuzione (Fnac è presente al momento solo a Genova, Milano, Napoli, Roma, Torino e Verona) sarà possibile acquistare il cd sul sito di vendita online della Fnac al prezzo speciale di 9,90 euro.

L’acquisto on line inoltre non sarà gravato da alcuna spesa di spedizione (in Italia) e chi lo prenoterà sul sito, lo riceverà due giorni prima dell’uscita, prevista per il 25 febbraio.

Via | Popon

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →