Bruce Springsteen: concerto per Barack Obama

Bruce Springsteen supporta Barack Obama per le elezioni presidenziali del 6 novembre 2012

Barack Obama Bruce Springsteen

Se Mitt Romney ha potuto usare la carta Clint Eastwood a sostegno della sua campagna politica, Barack Obama ha risposto con l’appoggio di Bruce Springsteen per le elezioni presidenziali statunitensi del prossimo 6 novembre 2012
Il Boss e Bill Clinton saranno al fianco dell’attuale Presidente degli Stati Uniti d’America, come rivelato direttamente dallo staff dei Obama

La presenza di Bruce è prevista in Ohio, con la speranza che l’arrivo del rocker accanto al candidato democratico possa equivalere ad una spinta a votare per lui. Non è la prima coalizione: già nel 2008, infatti, il cantante aveva supportato la candidatura dell’attuale Presidente.

Non per niente, il brano “We take care of our own“, tratto dall’album “Wrecking ball” è usato, ancora in questi giorni, nei comizi elettorali. Bruce Springsteen si esibirà il prossimo giovedì, a Parma, nell’Ohio, uno degli Stati più importanti e decisivi, nei voti, per la conferma di Obama in carica.

Sul palco con Springsteen salirà anche Bill Clinton, probabilmente per esibirsi insieme a Springsteen. Si mormora che il cantante possa essere presente anche in una data successiva, ad Ames, nell’Iowa. La sua discesa in campo avviene dopo il momento sfavorevole apparentemente vissuto da Obama, sorpassato, secondo il Rasmussen’s daily presidential tracking poll -rilevamento quotidiano dell’andamento del duello presidenziale- a circa un mese dalle elezioni

Qui un servizio risalente al 2008 che parla proprio del ‘piccolo aiuto’ dato da Springsteen, ai tempi, proprio ad Obama:

Via | Chicago Tribune

Ultime notizie su Bruce Springsteen

Tutto su Bruce Springsteen →