Nek, Sanremo 09: scettico sui padrini delle proposte

Nek, in promozione tra i vari siti di informazione web per l’uscita del suo nuovo disco “Un’altra direzione“, si dice scettico in merito alla nuova formulazione giovani più padrini a Sanremo 2009. Ecco cosa ha dichiarato a Il Tempo in merito a Sanremo 2009: “L’unica cosa sulla quale sono scettico è l’accoppiata tra i cantanti

di aleali


Nek, in promozione tra i vari siti di informazione web per l’uscita del suo nuovo disco “Un’altra direzione“, si dice scettico in merito alla nuova formulazione giovani più padrini a Sanremo 2009. Ecco cosa ha dichiarato a Il Tempo in merito a Sanremo 2009:

“L’unica cosa sulla quale sono scettico è l’accoppiata tra i cantanti della sezione Proposte e i padrini celebri. Perché credo che questi ultimi rischiano di oscurare i nuovi talenti. Già all’Ariston ti giochi tutto in quattro minuti, se poi dividi pure il palco con qualcun altro più famoso di te…”

Ho come la sensazione che abbia ragione. Diciamo che la soluzione di affiancare l’emergente ad un cantante famoso è utile (a livello televisivo) quando il cantante ha meno da offrire in carisma e presenza scenica.

Ma dal punto di vista musicale, ce lo insegna la storia della musica, la vicinanza con un personaggio famoso aiuta ad apprezzare il talento emergente dando la propulsione giusta per viaggiare con le proprie gambe. Vedremo a conti fatti.

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →