È morto Charles W. Cooper dei Telefon Tel Aviv

Proprio mentre in redazione decidevamo chi avrebbe scritto la scheda dell’ultimo “Immolate Yourself” (da queste parti i Telefon piacciono, e parecchio), mi è piombata tra le mani una di quelle notizie che non è mai bello dare: è mancato Charles Wesley Cooper, une dei due componenti del gruppo. L’annuncio è di oggi e arriva direttamente

Proprio mentre in redazione decidevamo chi avrebbe scritto la scheda dell’ultimo “Immolate Yourself” (da queste parti i Telefon piacciono, e parecchio), mi è piombata tra le mani una di quelle notizie che non è mai bello dare: è mancato Charles Wesley Cooper, une dei due componenti del gruppo. L’annuncio è di oggi e arriva direttamente da Joshua Eustis, l’altra metà dei Telefon, dal blog del loro Myspace:

mi piange il cuore informarvi che Charlie Cooper, la mia metà migliore nei Telefon Tel Aviv, è scomparso lo scorso 22 gennaio. Eravamoi amici fin dagli anni del liceo, e abbiamo cominciato a fare musica insieme un decennio fa. Siamo stati abbastanza fortunati da girare il mondo in tour insieme, e di ridere l’uno dell’altro.

a parte il suo genio musicale, posso dirvi che era una persona splendida, un caro amico e un confidente. Il suo telento era superato solo dai suoi doni: il suo calore, la sua generosità, la sua simpatia, e la sua fedeltà verso ciò che amava […] io e la sua famiglia vi chiediamo solo un po’ di discrezione e il rispetto della nostra privacy in questo tragico momento.

E proprio per rispettare questa ultima richiesta, mi sembra giusto non aggiungere commenti o altro.