Giusy Ferreri: "Novembre" somiglia a "Mille maschere" di Francesca Romana Perrotta?

Stavolta i toni sono più pacati e meno aggressivi dei casi precedenti, ma in rete si sta ugualmente scatenando una guerra tra ammiratori e detrattori. Nell’occhio del ciclone c’è finita un’altra volta lei, Giusy Ferreri, l’artista più discussa ed esposta del momento. E anche il motivo è il 'solito': somiglianze di sue canzoni con quelle d’altri e presunti plagi!

I brani messi a confronto sono l’arcinota hit “Novembre” di Giusy e “Mille maschere” dell’artista d’origine pugliese Francesca Romana Perrotta. Molti hanno riscontrato delle assonanze evidenti tra i pezzi e, avendo la Perrotta pubblicato il suo prima della Ferreri, stanno accusando più o meno apertamente Giusy (o chi scrive per lei le canzoni) di aver scopiazzato.

La Perrotta ha dichiarato in un’intervista al Nuovo Quotidiano di Puglia di non voler denunciare nessuno per plagio, ma che la somiglianza effettivamente c'è, esiste. Quindi invita tutti ad ascoltare, confrontare e farsi una propria opinione. Ci pare la cosa più ragionevole, dopotutto. Dopo il salto trovate un filmatino che è apparso su YouTube, in cui le canzoni sono messe a confronto nel punto in cui si somiglierebbero. Ascoltatelo e diteci cosa ne pensate.

Video comparativo da YouTube

Via| Ansa

  • shares
  • Mail