Ottime notizie per la musica estrema: tornano Carcass e Megadeth

Grandi notizie per gli amanti (e non sono pochi) dell'heavy metal: dalle nebbie degli anni 90 sono tornati i grandissimi Carcass, un gruppo la cui storia è degna di una fiction. Partiti come gruppo grindcore (dediti cioè a canzoni velocissime, brevi e brutali) nel 1993 stupirono il mondo pubblicando Heartwork, pietra miliare del death metal e punto di riferimento per il successivo movimento death melodico scandinavo.

Seguirono poi il contratto con una major, le pressioni per "ammorbidire" i suoni, le tensioni e l'inevitabile scioglimento, con la pubblicazione nel 1996 dell'inutile e postumo Swansong. Ebbene, non solo pochi mesi fa il gruppo è tornato a suonare insieme, ma il chitarrista Jeff Walker in una recente intervista ha ammesso che un nuovo album entro il 2009 non è da escludere, anche se - ammette - non sarà facile dare un degno successore a Heartwork. Incrociamo le dita.

Novità anche in casa Megadeth: a quanto pare Dave Mustaine (foto) è al lavoro su un nuovo album, previsto anche questo entro l'anno. Per ora ci sarebbero cinque brani già pronti, che riprenderebbero le sonorità di - udite udite - Rust In Peace! In effetti se i Metallica tornano ai suoni di Master Of Puppets volete che Mustaine sia da meno?

via Metallus.it

  • shares
  • Mail