Un intruso a casa di Eminem: l’uomo voleva uccidere il rapper?

Processo iniziato verso l’uomo che si era introdotto nell’abitazione di Eminem

E’ iniziato il processo che vede protagonista un uomo che, mesi fa, era riuscito a entrare all’interno dell’abitazione di Eminem.

All’inizio dello scorso aprile, il rapper, vero nome Marshall Mathers, si è svegliato e si è trovato un uomo in piedi dietro di lui. Queste le parole della testimonianza dell’ufficiale di polizia di Clinton Township, Adam Hackstock, secondo quanto riportato dal Detroit Free Press.

Il cantante inizialmente credeva che il presunto intruso fosse suo nipote, ma in seguito è stato identificato come Matthew David Hughes, ha raccontato l’agente.

Durante l’esame preliminare, Hackstock ha affermato che “quando il signor Mathers ha chiesto [all’intruso] perché fosse lì, il signor Hughes gli avrebbe risposto che era lì per ucciderlo”.

La versione è stata smentita dall’avvocato dell’uomo che, a Fox News, sottolinea che il suo cliente nega di aver mai detto una simile frase.

Hughes è accusato di invasione domestica di primo grado e distruzione dolosa di proprietà ed è stato arrestato quella sera, finendo in carcere da allora, secondo Free Press. Mercoledì è comparso anche in tribunale.

Il rapper, invece, era assente ma il suo avvocato ha guardato il procedimento in video streaming.

Il giudice ha ritenuto le informazioni sufficienti per portare avanti un processo nei confronti dell’uomo.

Sempre nella testimonianza, Hackstock ha raccontato di essere arrivato alla proprietà di Eminem e di aver trovato una guardia di sicurezza che lottava con Hughes sul terreno. Ha anche detto che Hughes avrebbe borbottato di essere un “amico” e che viveva nelle vicinanze.

Hackstock ha anche testimoniato che Mathers ha condotto Hughes, che afferma fosse disarmato, attraverso la sua casa fino all’uscita. Un mattone è stato trovato vicino a una finestra in frantumi della casa mentre il detective di Clinton Township Dan Quinn ha spiegato che i filmati di sicurezza hanno mostrato che Hughes era nella proprietà per “un bel po ‘di tempo” prima di entrare dalla finestra.

Via | Fox News

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo