Martin Birch è morto: è stato il produttore degli album degli Iron Maiden e dei Deep Purple

Martin Birch è morto, aveva 71 anni

Nella sua lunga carriera, Martin Birch aveva prodotto nove album consecutivi degli Iron Maiden e alcuni dischi dei Deep Purple, Rainbow e Black Sabbath. L'uomo è morto all'età di 71 anni.

La notizia è stata confermata da David Coverdale.

Birch ha prodotto anche i primi sei album dei Whitesnake.

"È con un cuore sofferente che ho appena avuto la conferma che il mio carissimo amico e produttore Martin Birch è morto. Martin è stato una parte enorme della mia vita ... mi ha aiutato dalla prima volta che ci siamo incontrati... I miei pensieri e le mie preghiere alla sua famiglia, ai suoi amici e ai suoi fan."

Martin ha prodotto tutti gli album degli Iron Maiden, da Killers del 1981 a Fear of the Dark del 1992, e ha progettato o prodotto quasi una dozzina di album dei Deep Purple. Questo il suo pensiero e la sua filosofia sulle lunghe collaborazione con gli artisti:

"Sicuramente penso che puoi ottenere il massimo da una band solo se la conosci davvero bene, molto in profondità. I produttori occasionali che fanno un album con una band, poi passano a un'altra, sono destinati a fare qualcosa di piuttosto superficiale. I risultati sono sempre brillanti, eccellenti al momento, ma ti rendi conto in seguito che i veri colori della band non escono e l'album perde rapidamente il suo prestigio ".

Via | UltimateClassicRock

  • shares
  • Mail