Matteo Markus Bok ci parla del nuovo singolo "Háblale Claro" (intervista video)

Matteo Markus Bok, "Háblale Claro" è il suo nuovo singolo (intervista video)

Un giovane disposto ad attraversare una città con il suo skate, dall’alba al tramonto, per raggiungere la ragazza di cui è innamorato e dirle che vale sempre la pena di credere nell’amore senza “mentire al corazon”. Questa la storia del nuovissimo videoclip di Háblale Claro, il brano di Matteo Markus Bok che, dopo aver suscitato un eccezionale interesse nel mondo latino entrando in ambitissime playlist come la New Music Friday Latin di Spotify (una sessantina di brani scelti tra oltre 35mila nuove uscite), esce per immagini in un’attesissima anteprima globale.

Dalle Hot New Release di Billboard negli Stati Uniti a Reforma in Messico, passando per El Universal in Brasile e molte altre testate, il giovane cantante diciassettenne dopo aver attraversato Miami nel video, munito di skateboard e chitarra, attraverserà idealmente anche tutto il mondo.

Chitarra e skate appunto. Nel videoclip di Háblale Claro (clicca qui per vederlo), girato con tutte le attenzioni imposte dall’emergenza Covid-19, Matteo Markus Bok ha voluto essere semplicemente sé stesso. Un giovane che fin da quando aveva 9 anni non ha mai smesso di seguire la sua strada, sognando di far conoscere le proprie emozioni attraverso la musica. Assieme a Matteo nel video anche la giovane e popolare attrice messicana di origine cilena Isidora Vives.

Háblale Claro è un brano fresco e ricco di energia positiva che profuma d’estate, un pezzo realizzato direttamente a Miami da Matteo Markus Bok con la collaborazione di stimati professionisti come Yarek Orsini “Yo-Yo” (producer che ha lavorato con Cosculluela, Bad Bunny, Daddy Yankee e molti altri artisti) e Antonio Baglio (mastering engineer di Tiziano Ferro, Laura Pausini e Ricky Martin, pluripremiato ai Grammy e Latin Grammy).

Abbiamo intervistato Matteo Markus Bok in occasione dell'uscita del singolo. Con lui abbiamo parlato del suo trasferimento a Miami, dei suoi esordi, dei prossimi progetti e di molte altre cose. Cliccate sull'immagine in apertura per vedere la video intervista.

  • shares
  • Mail