I will always love you di Dolly Parton: hai già ascoltato la versione originale (diventata una hit grazie alla COVER di Whitney Houston)?

I Will always love you, la versione originale di Dolly Parton, in vetta alla classifica country l'8 giugno 1974

L'8 giugno 1974, Dolly Parton arrivava al primo posto della classifica country con la sua "I will always love you". Eh sì, perché, come già molti di voi sapranno, la celebre hit di Whitney Houston colonna sonora di "Guardia del corpo", in realtà è una cover della Parton.

La cantante incise la canzone avendo in mente il suo mentore, Porter Wagoner con il quale stava chiudendo i rapporti lavorativi. Nel 1974, il regista Martin Scorsese scelse il brano cantato da Dolly Parton in un passaggio del film Alice non abita più qui. Qualche anno dopo, nel 1982, la canzone fu reincisa per la colonna sonora del film musicale Il più bel Casino del Texas (The Best Little Whorehouse in Texas) di Colin Higgins, pellicola nella quale recitava la stessa Parton insieme a Burt Reynolds.

E' nel 1992 che esplode a livello internazionale, grazie alla cover di Whitney Houston che la resa popolare ed evergreen per decenni. Basti pensare che vendette oltre 16 milioni di copie in tutto il mondo...

Oggi ve la riproponiamo nella versione originale, quella di Dolly Parton. Se non l'avete mai sentita, cliccate sull'immagine in apertura post...

  • shares
  • Mail