Rovazzi, niente tormentone per l'estate 2020

Rovazzi dice no al tormentone estivo. Almeno per l'estate 2020, il videomaker (e, di tanto in tanto, puro cantante) ha deciso di non pubblicare nessuna canzone. "La quarantena è stata un periodo buio non solo per l'assenza di stimoli ma per altri eventi drammatici che mi sono accaduti (una causa del coronavirus ha perso il suo nonno, ndr). La mia musica ei miei video sono sempre più utili delle sensazioni che vivo e quindi non mi sarebbe venuto un pezzo allegro. La gente adesso ha bisogno di un'atmosfera positiva. Se ci avessi provato sarebbe uscito qualcosa di finto e il pubblico se ne sarebbe accorto. Spero che sia l'occasione per gli altri artisti di abbandonare i cliché delle canzoni estive. Siamo in una fase di stallo, c'è desiderio di festeggiare ma non c'è la festa. Spero che escano canzoni consone al momento", ha raccontato ad Andrea Laffranchi Sulle pagine del Corriere della Sera.

Non è comunque una novità: già a SkyTg24, nei giorni scorsi, Fabio Rovazzi aveva annunciato di non voler lanciare una canzone per il periodo estivo: "Quest'estate non sono uscito con un pezzo estivo. Non ho lo stimolo creativo per affrontarlo. Il progetto discografico non verrà accantonato, ci saranno progetti per l'inverno". Attualmente il videomaker si è buttato a capofitto sul suo canale Twitch, la piattaforma di streaming di Amazon dove fa interviste.

  • shares
  • Mail