Adderall, Mondo Marcio: testo e audio del nuovo singolo

Mondo Marcio, Adderall: significato canzone, testo e video

Adderall è il nuovo singolo di Mondo Marcio, uscito oggi, 22 maggio 2020. Qui sotto potete ascoltare la canzone, a seguire, invece, il testo della canzone.

[Strofa 1]
Nessuno ha detto che sarebbe stato facile
Sei come un libro di cui non finisco mai le pagine
Un fulmine a cielo aperto (Ehi), paradiso nel mio inferno (Uh)
Un mare calmo non ha mai fatto un marinaio esperto
Se non combatti per quello che vuoi non piangere per ciò che hai perso
Ma avrei dovuto ascoltarti più spesso (Sul serio)
Sei stata mamma, amante, amica e escort (Ehi)
Doveva essere solo un po' sesso e mi ami lo stesso

[Bridge1]
Baby, sei il mio rock and roll
Sei come fare sesso sotto adderall
E se dovessi andartene ti troverò
Dovrebbe essere solo un po' sesso
Non un possesso

[Ritornello2]
Baby, sei il mio rock and roll
Sei come fare sesso sotto adderall
E se dovessi andartene ti troverò
Dovrebbe essere solo un po' sesso
Non un possesso

[Strofa 2]
La felicità è realtà senza aspettative (Sul serio)
Io che scrivo per vivere, non ti ho mai scritto due righe
La nostra fiamma ti ha bruciata come cartine (Uh)
Alla fine andrà tutto bene, se non va bene non è la fine (Ehi)
Pillole come mentine per stare calma in città
Un'animale in gabbia che canta canzoni di libertà (Sei tu)
Coi piedi nella sabbia (Ah) volevo portarti via di qua
Ma hai rotto ogni chitarra, sei una rockstar
Non lo sai che

[Pre-Ritornello3]
Baby, sei il mio rock and roll
Sei come fare sesso sotto adderall
E se dovessi andartene ti troverò
Dovrebbe essere solo un po' sesso
Non un possesso

[Ritornello2]
Baby, sei il mio rock and roll
Sei come fare sesso sotto adderall
E se dovessi andartene ti troverò
Dovrebbe essere solo un po' sesso
Non un possesso

[Post-Ritornello5]
Sei come il rock and roll (Rock and roll)
Sei il mio adderall (Adderall)
Bellissima overdose
(Solo un po' sesso, non un possesso)

[Strofa 3]
Tu scrivi la storia, io al massimo scrivo canzoni
Sono un player (Ah?), solo perché gioco con le emozioni (Ehi)
Vuoi far ridere il cielo? Digli le tue previsioni
E sei vivo davvero solo quando hai due cuori (Uh)
Hai seguito i miei passi, non ho mai creduto agli angeli
Ma guardati (Guardati), o sono pazzo o dovrei ripensarci
L'amore che sposta i massi (Ah), cuore corrotto Craxi (Ah)
Camice di forza firmate, robe da pazzi
Lo sai che

[Bridge1]
Baby, sei il mio rock and roll
Sei come fare sesso sotto adderall
E se dovessi andartene ti troverò
Dovrebbe essere solo un po' sesso
Non un possesso

[Ritornello2]
Baby, sei il mio rock and roll
Sei come fare sesso sotto adderall
E se dovessi andartene ti troverò
Dovrebbe essere solo un po' sesso
Non un possesso
Baby, sei il mio rock and roll
Sei come fare sesso sotto adderall
E se dovessi andartene ti troverò
Dovrebbe essere solo un po' sesso
Non un possesso

Dal 22 maggio sarà disponibile in radio e in digitale il nuovo singolo di Mondo Marcio, "Adderall", che sarà rilasciato insieme alla b-side Idolo.

"Questa quarantena mi ha costretto a guardare lati di me che non avevo mai preso in considerazione prima. Ho messo in discussione tutte le mie dipendenze, a cominciare da quelle personali. Scrivere per guarire è sempre stata la mia terapia."

Il brano vanta la collaborazione con Shroom, produttore per J Cole, Eminem e Ari Lennox, con cui è scattata immediatamente una grande sintonia:

"Con Shroom è nata subito un'intesa molto forte. Ci siamo conosciuti in un sushi di New York durante una delle mie trasferte nella grande mela. Gli ho raccontato del nuovo sound al quale stavo lavorando, un mondo musicale che avesse le melodie di 6Lack e The Weeknd , senza però perdere l'attitudine street alla Mobb Deep. Abbiamo sentito alcune produzioni insieme e quando siamo arrivati a quella che poi sarebbe diventata Adderall, gli ho detto "Fermati!". È stato tutto molto naturale.",

Con questo pezzo si apre un nuovo capitolo del percorso artistico del rapper, che continua a raccontare il proprio vissuto attraverso le canzoni. La scrittura come forma di comunicazione, come valvola di sfogo. La scrittura come terapia per una storia d'amore maledetta, per un rapporto che diventa una dipendenza, una sostanza senza la quale si sta male.

Parla in prima persona e fa riferimento a sè stesso MONDO MARCIO che, costretto in quarantena nelle quattro mura di casa, si guarda nuovamente dentro e si rimette, ancora una volta, in discussione. Lo fa attraverso una canzone che denuncia la velocità, la superficialità, l'inganno estetico dei rapporti odierni nati nell'era del social dating, in cui tutto accade alla velocità di un click. Parla di un un amore che nasce come romantico e positivo, ma che si trasforma in una forma di possessione.

  • shares
  • Mail