Una nessuna centomila, concerto a Campovolo: la nuova data verrà comunicata quanto prima (entro il 31 luglio 2020)

Una nessuna centomila, il concerto: nuova data da annunciare per l'evento musicale

Mentre il 18 maggio ha stilato ufficialmente nuove regole per le riaperture di altre attività a partire da oggi o dal mese di giugno, sono stati anche ufficializzati i posti per gli eventi all'aperto e al chiuso che devono rispettare una distanza di sicurezza certa.

E proprio partendo da questo presupposto, la data dell’evento “UNA. NESSUNA. CENTOMILA. IL CONCERTO”, il più grande evento musicale di sempre contro la violenza di genere, alla RCF ARENA REGGIO EMILIA (Campovolo) prevista il 19 settembre 2020 non può essere al momento confermata, proprio in ragione della situazione dell’emergenza sanitaria in atto e alla luce delle relative disposizioni governative.

La data definitiva verrà comunicata quanto prima e comunque non oltre il 31 luglio 2020.

Con già oltre 85.000 biglietti venduti, “UNA. NESSUNA. CENTOMILA. IL CONCERTO” è uno spettacolo che nasce per dare un aiuto concreto ai centri e alle organizzazioni che sostengono e supportano le vittime di violenza. I proventi del concerto verranno erogati a strutture selezionate sulla base di criteri di trasparenza e tracciabilità, strutture in grado di fornire un supporto solido e duraturo alle vittime e garantire e assicurare la sostenibilità nel tempo delle attività da loro realizzate.

I biglietti già acquistati in prevendita rimangono validi.

Per sostenere una causa così importante FIORELLA MANNOIA, EMMA, ALESSANDRA AMOROSO, GIORGIA, ELISA, GIANNA NANNINI, LAURA PAUSINI, si alterneranno sul palco della RCF Arena di Reggio Emilia, ciascuna con la propria band, e ognuna delle 7 artiste inviterà un collega, uomo, ad esibirsi insieme per lanciare un messaggio univoco, che unisca uomini e donne nella battaglia contro la violenza di genere.

  • shares
  • Mail