Trova 'sto vaccino, canzone sul coronavirus per raccolta fondi Unicef (VIDEO)

Al rap old school hanno preso parte artisti, giornalisti e addetti ai lavori del mondo dello spettacolo

Dalla quarantena forzata per l'emergenza coronavirus è nata l’idea di un brano, dal titolo Trova sto vaccino, i cui proventi saranno devoluti in beneficenza.

Si tratta di un rap old school interpretato da artisti, giornalisti e addetti ai lavori del mondo dello spettacolo, provenienti da ogni parte d'Italia che rimanendo a casa e senza incontrarsi, hanno aderito all'iniziativa solidale.

La produzione musicale, che ha dovuto affrontare le grandi difficoltà della distanza dei propri creatori, è tutta rigorosamente fatta in casa e le voci sono state registrate tramite telefono mobile, sfruttando applicazioni telefoniche e con lo stesso procedimento è stato realizzato il video (che trovate cliccando sulla foto in apertura).

L'intero ricavato degli introiti dalla vendita del brano musicale, che è disponibile su tutte le maggiori piattaforme digitali, verrà devoluto alla raccolta fondi di Unicef per l’emergenza coronavirus. Unicef lavora in Italia e nel mondo per distribuire materiali di protezione per operatori sanitari e per proteggere i bambini fragili e svantaggiati (è possibile donare andando su Unicef.it).

Trova sto vaccino è un inno di speranza, un augurio rivolto alla popolazione italiana e a quella di tutto il mondo che possa presto tornare alla sognata normalità. Il brano nasce da un idea di Marco De Antoniis della Flender Produzioni di Roma; scritto, composto, prodotto e interpretato da Marco De Antoniis e Flavio Mazzocchi, vede la partecipazione delle voci del tenore Piero Mazzocchetti, degli speaker radiofonici Mauro Marino (Radio Italia Solo Musica Italiana), Sergio Friscia (Rds), Roberta Ammendola (Rai) e Gabriele Manzo (Rtl 102.5 da), delle cantanti Mizet e Sylvia Meritano, del rapper Vito Fullone, del dj producer DJ Tafta, dei musicisti Max Rosati e Pierpaolo Ranieri, del promoter teatrale Gianluca Giudici, della coreografa Grazia Cundari e di altri amici del mondo della musica di tutta Italia. Distribuzione digitale della Wondermark di Brescia con la promozione radio di DCOD Comunication. Il video è stato realizzato con la regia di Marco D’Andragora.

  • shares
  • Mail