Gaia, Leon Faun: testo e video della canzone

Gaia, Leon Faun: testo e video della canzone

E’ disponibile on line su YouTube il video di “Gaia”, nuovo brano del giovane artista romano Leon Faun, scoperto da AAR Music ( Autonomous Artists Revenge) in partnership con Thaurus Music. Il brano, prodotto da Duffy, è già disponibile su tutte le principali piattaforme digitali da Venerdì 20 Marzo.

Leon Faun, al secolo Leon de la Vallée, è un rapper, cantante e attore italiano di soli 19 anni. Nonostante la sua giovane età, l’originalità dei temi trattati insieme ad un‘eccepibile tecnica e padronanza del flow che rendono ogni sua produzione fluida e scorrevole, lo inseriscono a pieno titolo tra i giovani autori più interessanti e originali della nuova scena contemporanea.

Qui sopra, in apertura post, il video ufficiale della canzone, a seguire il testo.

Leon Faun, chi è, Biografia

Originario di Fiumicino, Leon Faun si appassiona di musica sin dalla tenera età, iniziando a rappare intorno ai 12 anni. I primi brani escono su YouTube nel 2015 sotto il nome LYO, seguiti nel 2017 dal primo Ep intitolato “Endless” e il singolo “Terabithia”. Nel 2018 esce con “Animus”, brano con il quale approda al nome d’arte attuale Leon Faun e, dopo una serie di singoli lanciati in rete tra cui “Horia”, è nel 2019 che comincia a farsi conoscere al grande pubblico, terminando l’anno con l’uscita di “Oh cacchio”, singolo di maggior successo che ottiene velocemente un grande riscontro di pubblico raggiungendo il milione di views su YouTube e di stream su Spotify.

Attraverso “Gaia” Leon Faun è in grado di toccare le corde dell’anima dell’ascoltatore immegendolo in una dimensione parallela e fantasy che non ha precedenti. A rendere ancor più prezioso il brano è il contributo di Duffy, geniale ed innovativo producer, che nato come autodidatta è riuscito a creare un tipo di suono, timbro e progressioni melodiche che caratterizzano inconfondibilmente le sue produzioni. Il video del brano, prodotto da BorotalcoTv, è invece sapientemente diretto da Thaevil, talento che è riuscito a ben interpretare il mondo di Faun.

Il progetto di Leon Faun è il primo frutto nato dalla partnership tra AAR Music e Thaurus Music.

Leon Faun, Gaia, Testo

[Intro1]
Duffy ok, ok

[Ritornello 1]
E mi riprendo Gaia, Gaia
La riadatto tutta stile Narnia, Narnia
Scrivo un brano che sembra una fiaba, un po' mi garba
La riattivo all'alba, mente pentagramma
Mentre un dramma torna, grido

[Strofa 1]
Sul palco ciondolo, Jack Sparrow
Quel giorno in fondo io scherzavo
Non volevo fare un impero
Ma non mi sono più svegliato
Stammi bene, non so perché, però stammi bene
Fra mille canzoni, due o tre preghiere
Fallo per te, fallo per lei
Tu fallo e basta, poi chi ti vede
Se mi ritrovi troppe cose che non cogli, ed io poi che seminerò
Fanculo 'sti alberi spogli
E quindi goodbye, io che non trovavo le good vibes
Perché se ho un passato è solo quello che tu sai
Uh, dai fermo, sotto ai calendari per arrivare a livello
Però ma non comprendo

[Ritornello 2]
E mi riprendo Gaia, Gaia
La riadatto tutta stile Narnia, Narnia
Scrivo un brano che sembra una fiaba, un po' mi garba
La riattivo all'alba, mente pentagramma
Mentre un dramma

[Post-ritornello2]
Tu che sei stato ciò che io non sarò mai
Mi perdo nel vuoto, nei pianti del volto suo
Sto scrivendo il giorno dal primo tramonto, offline
Mentre riprendo Gaia, un sogno su foglio di carta
Storie mi parlano
Na, na

[Strofa 2]
E Fa-Fa-Fauno, fara-fa-fa-fallo
Che lo sanno, che c'è in ballo
E ba-bastardo, come il passato
Storie di un bambino, cammino ma non cado (No)
Che lo risparmio, ehi (Ehi)
Se mi riguardo sai (Sai), che mi distacco
Piango se rivado a Mairon (A Mairon)
Perché ogni volta mi rifaccio un viaggio

[Ritornello 2]
E mi riprendo Gaia, Gaia
La riadatto tutta stile Narnia, Narnia
Scrivo un brano che sembra una fiaba, un po' mi garba
La riattivo all'alba, mente pentagramma
Mentre un dramma

[Post-ritornello2]
Tu che sei stato ciò che io non sarò mai
Mi perdo nel vuoto, nei pianti del volto suo
Sto scrivendo il giorno dal primo tramonto, offline
Mentre riprendo Gaia, un sogno su foglio di carta
Storie mi parlano
Na, na, stop

[Outro4]
Mentre grido bastardo, bastardo, bastardo
Mentre grido bastardo, no, no, no, no, no
Gaia

  • shares
  • Mail