Ornella Vanoni e l'imperdibile ironia su Adriano Celentano via Twitter

Ornella Vanoni commenta così l'intervento di Adriano Celentano nel programma "Otto e mezzo"

"Restate a casa". Questo è l'invito (che dovrebbe essere letto coscientemente come ordine personale...) per contrastare il diffondersi del Coronavirus in Italia. L'argomento è anche tra i più discussi, in questi giorni, in televisione e, nel programma Otto e mezzo, condotto da Lilli Gruber, ecco arrivare -a sorpresa- la telefonata di Adriano Celentano, in diretta. Il cantautore ha espresso il suo pensiero sul tema:

Credo che la paura sia un atto di coraggio, per esempio il coraggio di non uscire di casa o di fare scelte appropriate da parte di chi ci comanda. Credo che il nostro governo si stia muovendo nel modo più giusto, mi preoccupano piuttosto i Paesi attorno all'Italia che mi sembra adottino misure tutt'altro che stringenti per affrontare l'emergenza. Non è paragonabile agli anni di piombo perché è una paura globale e invisibile

Nelle scorse ore, ecco l'ironia pungente e imperdibile di Ornella Vanoni che, via Twitter, ha commentato così l'intervento del collega cantante:

Meno male che ieri sera dalla Gruber ha telefonato #Celentano che ci ha illuminato tutti. Lui che non esce mai di casa da vent'anni.
#ottoemezzo #coronavirus #ornellavanoni

  • shares
  • Mail