Justin Bieber tour 2020, niente stadi ma arene: colpa dell'emergenza Coronavirus e dei biglietti venduti

Justin Bieber tour, a causa dei biglietti e dell'emergenza Coronavirus, i concerti spostati dagli stadi alle arene

Inizialmente Justin Bieber aveva programmato un tour negli stadi, previsto per l'estate, per promuovere il suo ultimo album pubblicato, "Changes". Venerdì hanno annunciato che le tappe previste a Cleveland, Detroit, Arlington, Columbus e Nashville sono state cancellate e trasferite nelle arene locali ... riducendo sostanzialmente la capacità dei posti disponibili.

Secondo quanto riportato da TMZ, la vendita dei biglietti ha avuto un enorme successo iniziale ma poi ha rallentato nei mercati più piccoli.

Fonti affidabili vicine al cantante assicurano che il suo team ha preso la decisione di spostare le location del tour per essere certi di poter riempire i posti invece di esibirsi in uno stadio mezzo vuoto. Allo stesso tempo è possibile che le date nelle arene (in territorio americano) possano aumentare.

Tutto questo, in attesa di prossime notizie e ulteriori aggiornamenti in merito all'emergenza Coronavirus.

  • shares
  • Mail