Gulliver, il nuovo Giò Sada: "X Factor? Una tempesta, ma mi ha permesso di ricominciare da zero"

Un nuovo percorso completamente nuovo per il cantante, che ora si fa chiamare Gulliver e che su X Factor dice: "Una tempesta pesante"

Un percorso completamente nuovo quello strenuamente portato avanti, da un anno a questa parte, da Gulliver, moderno alter ego di Giò Sada, il cantautore di origini pugliesi che tutti abbiamo conosciuto soprattutto a seguito della sua partecipazione al talent show X Factor. Un'esperienza, spiega l'artista al magazine Inside Music, che per lui è stata tormenta. Una vera e propria bufera nella quale si è ritrovato senza rendersene conto, ma che gli ha così permesso di ricominciare da zero:

"Ogni passo fatto in questi cinque anni lo rifarei. Se non avessi incontrato Gigi, il mio attuale manager e caro amico, non avrei mai pensato e non avrei mai voluto prendere parte ad un talent show. La nostra idea iniziale era stata quella di provare e vedere cosa sarebbe successo, ma mi sono ritrovato senza accorgermene in una tempesta. La tempesta in questione mi ha dato una scossa considerevole. Se prima ero costantemente nella mia nicchia, nella quale pensavo di avere pieno controllo, tutto è venuto meno".

Parole forti quelle di Gulliver, che a proposito della sua esperienza post reality, a seguito del suo percorso artistico ad X Factor per intenderci, in una lunga intervista a Inside Music ha commentato:

"Mi sono chiesto perché cantassi, perché facessi questo mestiere, e mi sono rimesso in discussione, anche per quanto riguarda le mie priorità. Oltre ad aver incontrario alcune persone molto importanti che fanno parte della mia attuale direzione artistica, sono riuscito a ritrovare la voglia di cantare e di scrivere. Ho scelto di intraprendere un percorso diverso e di cambiare la mia dimensione artistica. Mi sono scrollato dalle spalle la voglia di dire a tutti i costi".

Un cambiamento veramente radicale quello portato ora avanti dall'artista, che proprio in questi giorni ha ufficialmente presentato Terranova, il suo nuovo progetto discografico. Un album nuovo per un percorso nuovo, con protagonista la voce:

"Ho un mezzo potentissimo per parlarne [del suo cambiamento, ndr]: la mia voce, la mia musica. Ed è solo con questo che voglio comunicare. Spesso si creano tante polemiche inutili usando le parole sbagliate...".
  • shares
  • Mail