Da Youtube alle classifiche musicali: i Me Contro Te pubblicano un (doppio) album - le loro dichiarazioni

Gli youtuber pubblicano un album con Warner Music. Ecco le loro dichiarazioni.

Da Youtube è iniziata la loro avventura, sei anni fa. Ma i Me Contro Te ormai sono ovunque: in libreria con libri superano ogni record di vendita, al cinema con un film che ha battuto addirittura Checco Zalone, nelle edicole con stickers e diari scolastici, e ora pure negli store musicali. Il Fantadisco dei Me Contro Te uscirà venerdì 14 febbraio, il giorno degli innamorati. Infatti loro, che sono fidanzati nella vita, lo lanceranno con Me Con Te, la canzone più romantica dell'album.

Luigi Calagna e Sofia Scalia sono per tutti Luì e Sofì. Su Youtube hanno 5 milioni di piccoli affezionati, tutti (o quasi) tra i 5 e gli 11 anni di età. Tutto quello che fanno diventa oro, e anche il loro primo disco è già in vetta alle classifiche (ancor prima di uscire, in pre-order). A dire il vero i dischi sono due. Uno, giallo, è la versione istituzionale con otto tracce. Il secondo, blu, è la versione karaoke. "I bambini con noi non devono essere passivi, a noi piace che loro diventino parte attiva. In tutto quello che facciamo c'è questa ambivalenza. Anche nei libri c'è sempre l'activity book dove chiediamo a chi ci segue di mettersi in gioco. Non volevamo che fosse soltanto un ascolto ma anche l'invito adivertirsi con i propri amici con le nostre canzoni", hanno dichiarato Luì e Sofì durante un incontro con i giornalisti. Ma non pensiate che la musica sia arrivata all'improvviso nella loro vita. Sofia cantava (addirittura) nel coro della chiesa, mentre Luigi aveva una cover band dei Green Day e tutt'ora suona la chitarra.

Insomma, ormai la parola 'youtuber' gli sta stretta? "Youtube è un tassello di tutte le cose che facciamo. Siamo youtuber quando carichiamo video su Youtube. Ma siamo anche scrittori quando realizziamo dei libri. Cantanti quando cantiamo delle canzoni. Attori quando recitiamo nei film. Forse la parola artista ci definisce in toto. Youtube è casa nostra, ci fa stare bene, il resto è come se fossero degli hobby. Non lo vediamo come un lavoro (...) Il segreto del nostro successo crediamo che sia la spontaneità. Noi siamo davvero come nei video. Se trasmettiamo emozioni è perché siamo veramente così. Sarebbe impossibile recitare ogni giorno. Non si può avere una maschera per tutta la vita. Se non facessimo così".

La promozione del fantadisco, contrariamente a quanto trapelato online, non è passata da Sanremo. Il motivo l'hanno spiegato direttamente loro: "La vicenda di Sanremo è stata quasi surreale. Eravamo in giro per la promozione del nostro film quando è uscita una notizia sui Me Contro Te a Sanremo. Noi non ne sapevamo nulla. Finché poi sotto data ci arriva una mail ufficiale per invitarci. Per noi è stato un super onore. Solo che purtroppo eravamo troppo vicini alla data e non siamo riusciti a organizzarci ped andare. Stavamo finendo il disco e stavamo finendo di promuovere il film".


Me Contro Te, la tracklist del fantadisco raccontata da Luì e Sofì


"Tutte le canzoni raccontano un pezzettino di noi".


  1. La Vendetta del Signor S. "Racconta il nostro rapporto con il Signor S". Il Signor S è l'acerrimo nemico della coppia.

  2. Insieme. "Racconta la morale che riassume il film uscito nel 2019: da soli si va più veloci ma insieme si va più lontani".

  3. SlimeSong. "Parla dello slime, che è la nostra pietra miliare".

  4. Me Con Te. "E' un gioco di parole: è una sorta di poesia d'amore, è una canzone romanticissima infatti la lanceremo nel giorno di San Valentino".

  5. Ye ye Ni Ni Ni. "Parla del nostro saluto, che è un po' il nostro inno".

  6. Dolcetto o Scherzetto. "E' una canzone dedicata a Halloween perché il team Trote adora questa festa. Ci siamo portati avanti".

  7. Credi in Te. "E' una canzone quasi aspirazionale: invita i bambini a credere in se stessi. In fondo parla anche un po' di noi: non credevamo mai di poter arrivare fino a qui. Noi sappiamo la responsabilità che abbiamo e sappiamo di essere importanti per la crescita dei bambini di oggi. Cerchiamo di trasmettere dei messaggi positivi, anche nel sociale. Stiamo cercando di trasmettere l'idea di essere plastic free, stiamo sensibilizzando sugli animali e anche sul credere in se stessi".

  • shares
  • Mail