Come mia madre, Giordana Angi: la canzone di Sanremo 2020 dedicata alla mamma

Giordana Angi, Come mia madre: testo, significato della canzone e di cosa parla

Giordana Angi è in gara al Festival di Sanremo 2020 con il brano "Come mia madre". Il pezzo, come si evince fin dal titolo, parla del rapporto madre-figlia ed è molto personale e autobiografico.

C'è volontà di stare vicino alla propria madre, fin dal piccoli gesti, dall'aiutarla con una borsa pesante. La mamma diventa nucleo di amore, di affetto riversato verso la propria figlia e di amore ricambiato che per timidezza si esprime forse troppo poco ("Ti chiedo scusa se non ti ho mai detto, Quanto ti voglio bene").

I sorrisi che sanno tranquillizzare e la voglia di avere la propria madre come punto di riferimento ed esempio per il futuro ("E se un giorno sarò una mamma, Vorrei essere come mia madre").

Non mancano banali discussioni, scuse non dette per motivi di orgoglio ma l'affetto vince su tutto ed è quello che resta. Sempre e per sempre.

  • shares
  • Mail