Cromo feat. Clementino, Non esco: ascolta il nuovo singolo (audio e testo)

Cromo feat. Clementino, Non esco: di cosa parla la canzone, il significato

E' uscito il nuovo singolo di Cromo featuring Clementino, un brano che segna un’ulteriore maturazione artistica, stilistica e personale del rapper.

In “Non esco”, questo il titolo del brano, Trap e melodia accompagnano un testo-manifesto ricco di sfumature e voglia di riscatto per sé e le persone che gli stanno accanto:

“non solo per me ma per ogni fratello che si alza al mattino per andare a prendersi quello che gli avete tolto …”

Il brano prodotto da Yung Snapp (già al lavoro con Marracash, Guè Pequeno, Luchè, Madman) è impreziosito dalla partecipazione di un peso massimo della scena come Clementino, per una collaborazione esplosiva che unisce due diverse generazioni del rap italiano.

Cromo, rapper di Molassana (quartiere di Genova) classe ’98, inizia a produrre musica nell’estate del 2013 assieme a Kalt e dopo vari Live e singoli online, a dicembre 2015 decide di produrre il suo primo Mixtape ufficiale “CK-47”, mix completamente a cura di Demo per StudioOstile. Inoltre Cromo è attivo come freestyler dall’estate 2015, vincendo alcuni contest nella propria città (il primo al Crazy Bull ospite Ensi) e partecipando a vari altri in giro per l’Italia (come il Tecniche Perfette semifinale Lombardia). Fin dall’inizio ha deciso di mettere i linguaggi e la vita del suo quartiere nelle sue canzoni, che non mancano mai di uno slogan e guardano allo stile americano di Lil Uzi Vert e Gucci Mane. Si è fatto notare con l’uscita del singolo “White Widow” raggiungendo circa 400k views su YouTube. I singoli“Italieno” (feat. Vegas Jones) e Cromito Loco estratti dal suo album d’esordio per Warner Music ottengono entrambi il Disco D’oro per le vendite.

Qui sotto audio e testo della canzone.

Cromo feat. Clementino, Non esco, Testo

[Intro: Cromo]
Ehi, Yung Snapp made another hit
Oh

[Ritornello: Cromo]
Non esco di testa per te
Non riesco a sentire di meglio
Son' fresco, più fresco di te
Lo sanno se girano in centro
Voglio una vita nuova, una macchina nuova
Con una tipa nuova, molto più fica di prima
Brotha, vivere alla mezz'ora
Una giornata: un'ora
Va molto meglio di prima

[Strofa 1: Cromo]
Mare e montagne caratterizzano la mia city
Anche mia madre dice: "Lontano dai parassiti"
Gente vuota, di merda, che nella tua city respira la mia stessa aria
Ma pensa soltanto ai vestiti
Pagliaccio, conta come vivi (ahah)
Questi rapper con la figa mi tocca metterli in riga
Io l'accendo e c'è la fila
Tu non fumi un cazzo, sti ca'
Fra di noi, fra', c'è una diga
"Oh, Cromito (oh), ma quanti soldi vuoi?
Oh brotha"
Ne voglio tremila, non solo per me
Ma per ogni fratello che si alza al mattino per andare a prendersi quello che gli avete tolto alle sei di mattina
Fanculo, capisci la testa mi gira
È l'adrenalina che ci allenate a far fatica (brotha)
Lei dice: "Amare è troppo, è un sentimento strano"
Ma per me amare il doppio, è un sentimento sano
Parla del tuo presente, non parlar del mio passato
Perché sei poco e niente, ecco zitto, bravo (chi siamo?)
Ricorda sempre questo, piscio su ogni tuo testo
Poi svuotarti le tasche, ma non riempirti il cervello
Sei un idiota, ne fumo una-due-tre, poi quattro-cinque-sei
Finché l'albergo chiama, finché l'allarme suona
Ora mi chiami ma non ti rispondo (tu, tu, tu, tu, tu)
Perché ho capito chi mi gira intorno
In caso contrario, non c'è mica scritto nel tuo nuovo Casio come gira il mondo
Nuovo poeta (chi siamo?)
Anche se pensi non serva a qualcuno, può servir sempre qualcosa, pure ai servi della gleba
Cromito è un altro livello
Sono ai party a pogare
Tu sei come un campanello, ami farti suonare

[Ritornello: Cromo & Clementino]
Non esco di testa per te
Non riesco a sentire di meglio
Son' fresco, più fresco di te
Lo sanno se girano in centro
Voglio una vita nuova, una macchina nuova
Con una tipa nuova, molto più fica di prima
Brotha, vivere alla mezz'ora (Iena)
Una giornata: un'ora
Va molto meglio di prima

[Strofa 2: Clementino]
Fame, fame, Iena vuol mangiare
Pareggiare i conti ed arrivare
Fine mese, i soldi falli entrare
Bloody dollar, tu sei da annientare
Volti 'sti resoconti, unisci i punti
Ponti pericolanti, dicci i trucchi
Stronzi vogliono umiliarti dacci i-i
Galli perché vogliamo i chi-chi-ri-chi
Prima sulla strada, Pietro l'eremita
Solo adesso oro, pietra, una pepita
Flow Cromito Loco, Iena White arriva
Genova e Napoli sulla cartina
Macchine da soldi, una poesia
'Stu uaglion corr miezz a via
E sta chi si succhia il sangue mio
Tra l'asfalto, la mano de Dios
Oh, non contano i featuring che hai
Conta la musica che fai
Cammino su tutta la gente live, ma non capirai
E tu sei in k-hole, io sulla B-road
A registrare una traccia, a cacciare per sempre, sul serio, dei big flow, sì bro'
Non metti le mani sulla mia storia
Tutto va avanti, sì, ma tu no
Ho un pezzo di sole nella memoria
Di quando eravamo in un parco giochi
Ragazzi cresciuti col "vai mo'"
La strada ha insegnato il mio canto
Ora non esco di testa per te
E finalmente non piango

[Ritornello: Cromo]
Non esco di testa per te
Non riesco a sentire di meglio
Son' fresco, più fresco di te
Lo sanno se girano in centro
Voglio una vita nuova, una macchina nuova
Con una tipa nuova, molto più fica di prima
Brotha, vivere alla mezz'ora
Una giornata: un'ora
Va molto meglio di prima

  • shares
  • Mail