Romano Falchetti traditore? I cartelloni e i volantini apparsi a Milano... sono un'idea per il nuovo singolo di Romina Falconi

Romina Falconi alla base dei volantini, cartelloni e scritte sull'auto: "Ringrazia che sono una signora" è il nuovo singolo

Nei giorni scorsi, a Milano, hanno incuriosito una serie di volantini, una scritta su una macchina e un cartellone in metro. Al centro di questi tre curiosi "mezzi di comunicazione" sempre lo stesso soggetto: la rabbia di una presunta ex fidanzata nei confronti di tale "Romani Falchetti" (un ragazzo in foto con cappellino in testa) accusato di essere:

un traditore e un farabutto. Hai ignorato le mie lacrime ora ignora pure questo. E ringrazia che sono una signora!

Proprio questo " E ringrazia che sono una signora!" è apparsa anche scritta su una auto rosa parcheggiata.

Una vendetta estrema di qualche fidanzata delusa? No, dietro questo "marketing" c'è Romina Falconi, come ammesso dalla stessa sui social:

Mea Culpa, Vostro Onore,
sono io che ho creato tutto ‘sto casino.
La storia del traditore svergognato sul treno, il poster in metro e la macchina (rotta, da buttare) imbrattata con la scritta "Ringrazia che sono una Signora".

Vostro Onore, il fatto è che tira più un pelo di vendetta che un carro d’amore.

E oggi, a mostrarsi veri e vulnerabili c’è da farsi male.
Il fatto, Vostro Onore, è che se dobbiamo sembrare tutti vincenti, buoni, intoccabili, ci perdiamo la parte più vera di noi, quella che mi piace di più.
Capirà che una come me allora perde in partenza.
E se sono strana nei modi e nei testi, allora sarò strana in tutto, perché in un mondo di finti supereroi io non ci voglio proprio stare.
E anche senza super poteri e con pochi mezzi, si può e si deve arrivare ovunque.

#RingraziaCheSonoUnaSignora

Romano Falchetti, quindi, non deve temere l'ira di... Romina Falconi.

Ringrazia che sono una signora, invece, è il prossimo singolo della cantante estratto da "Biondologia".

  • shares
  • Mail