Justin Bieber condivide (e cancella) un post su come aiutarlo a ottenere il primo posto in Usa con Yummy

Yummy di Justin Bieber: polemiche per la richiesta di uno streaming "gonfiato"

Yummy è il nuovo singolo di Justin Bieber, uscito lo scorso 3 gennaio. E' il primo singolo che anticipa la pubblicazione del suo prossimo disco di inediti al quale seguirà un tour mondiale. Dopo il rilascio del pezzo e del relativo video ufficiale, si attendono i risultati delle vendite e delle classifiche. Ma, come riportato dal sito TheVerge, un'azione del cantante ha provocato una serie di polemiche e critiche.

Guardate lo screenshot in apertura post. Secondo quanto riportato dal sito, Bieber avrebbe condiviso nelle sue stories, questo appello ai fan. In base alle indiscrezioni, quanto scritto sarebbe stato ideato da un fan del cantante e Justin, una volta notato, lo avrebbe ingenuamente condiviso. Ma il problema è proprio legato a quanto riportato dal banner: suggerisce come gonfiare gli ascolti in streaming del brano e permettere all'artista di salire rapidamente nelle classifiche americane (nella Billboard, infatti, vengono contati anche questi dati).

Il post su Instagram di cinque immagini è stato pubblicato dall'account fan di Bieber Outlyning con la didascalia: “Justin vuole davvero quel numero 1 e ne è davvero entusiasta, come ha detto ieri nel suo live streaming. Se non vuoi fare nulla di tutto questo va bene, ignora il post. "Questi sono suggerimenti per le persone che vogliono davvero fare uno sforzo in più!"

Tra i suggerimenti: crea una playlist Spotify con "Yummy" e lasciala riprodurre ripetutamente mentre dormi, acquista il brano su iTunes e più volte sul sito Web di Bieber e collegati al video di YouTube invece di ripubblicarlo. Dice anche di utilizzare una VPN per lo streaming se non sei negli Stati Uniti, poiché i grafici di Billboard contano solo i flussi contrassegnati come provenienti da un indirizzo IP degli Stati Uniti. L'idea è che se un numero sufficiente di fan lo fa contemporaneamente, l'attività potrebbe aiutare "Yummy" a raggiungere le vette della classifica Billboard.

Poco dopo la condivisione, le stories sono poi state cancellate. Ma, nel frattempo, qualcuno aveva già fatto il fatidico screenshot...

  • shares
  • Mail