Adrano Celentano compie 82 anni: quando nel 1961 spazzò via la liturgia sanremese con 24 mila baci (Amarcord)

Quando, nel 1961, Adriano Celentano portò il rock sul palco del Festival di Sanremo (video)

Oggi, 6 gennaio 2020, Adriano Celentano compie 82 anni. Il cantante è stato sempre accompagnato dalla sua schiettezza, dalla voglia di provocare (non in maniera banale) e di coinvolgere il suo pubblico, sempre fedele nel corso dei decenni. E proprio di un episodio della sua carriera diventato storico e cult, vogliamo parlarvi oggi, per omaggiare il cantautore nel giorno del suo compleanno.

Nel 1961, Adriano Celentano e Little Tony si presentarono a Sanremo con il brano “24 mila baci” e la sua esibizione, ancora oggi, viene vista e ricordata proprio per il suo desiderio di spezzare certe cerimonie e riti sacri. Sul palco, l’austerità tipica del Festival viene annullata dall’energia e dalla grinta del cantante che interpreta il brano scatenandosi e, addirittura, voltandosi, in un passaggio della canzone, scuotendo vistosamente il lato B davanti al pubblico presente e alle telecamere.

La canzone, poi, era sfacciatamente fisica. Di fronte a struggenti brani d’amore (spesso platonico, romantico e fiabesco), Celentano chiede migliaia di baci, carezze e rifugge da quello che sono i canoni sentimentali dell’epoca. Per di più, esplicitandolo nel testo:

Niente bugie meravigliose
Frasi d’amore appassionate
Ma solo baci chiedo a te

Se oggi questo è totalmente all’ordine del giorno e nessuno lo noterebbe nemmeno, ai tempi fu qualcosa di inaspettato e fuori dalle regole. Celentano ottenne un successo immenso con il pezzo, vendendo circa un milione di copie e il brano ebbe anche diverse cover e reinterpretazioni da parte di altri artisti, fuori dal nostro Paese.

L’idea che qualcuno, sul palco del Festival, potesse “dimenarsi” e ballare il rock con un pezzo in gara, era qualcosa di inimmaginabile. Rock ed energia con interruzione volontaria della liturgia sanremese furono elementi che fecero discutere, dividendi, ai tempi, ma consacrando, ancora di più la figura di un cantante che, nel corso degli anni a seguire, avrebbe sempre di più convinto e diviso il pubblico.

Cliccate sull’immagine in apertura post per rivedere la sua performance dal Festival di Sanremo 1961.

I Video di Blogo