Raf feat. D'Art, Samurai è il nuovo singolo (Testo e Audio)

Il singolo di Raf realizzato con la collaborazione del figlio D'Art.

Da oggi, martedì 26 novembre 2019, è disponibile negli store digitali e sulle piattaforme streaming, il nuovo singolo di Raf, realizzato con la collaborazione del figlio Samuele Riefoli, in arte D'Art.

La canzone si intitola Samurai; il testo, stando al comunicato ufficiale, parla "di come sia difficile affrontare la vita e di come ci si trovi quotidianamente a fronteggiare le difficoltà".

Raf ha svelato come si è sviluppato questo nuovo progetto musicale:

Samurai nasce da uno spunto musicale che mi ha fatto ascoltare un mio collaboratore, bassista degli Apres La Classe, Valerio Bruno, in arte Combass che io poi ho sviluppato, mentre per il testo io e Samuele ci siamo ispirati a The Lone Wolf, un telefilm degli anni '90 che parla di un samurai che non era al servizio di nessun padrone e girava insieme a suo figlio e affrontavano insieme una serie di vicissitudini, sempre a favore di ciò che ritenevano giusto.

L'idea del duetto tra padre e figlio è stata di Raf, stando alle dichiarazioni ufficiali di D'Art, al suo esordio nel mondo della musica:

Quando mio padre mi ha proposto di collaborare con lui e scrivere con lui questo brano per me è stata la realizzazione di un sogno. Passare del tempo con lui, scrivere il testo e lavorare sulle melodie e sulla realizzazione di questo progetto è stato entusiasmante. Lui sarebbe stato un idolo per me anche se non fosse mio padre, è uno dei pochissimi cantanti pop italiani che ascolto, per il resto ascolto musica hip-hop, trap americana e qualcosa di nostrano. Essere tenuto a battesimo da lui in questo esordio nel mondo della musica e avere la sua stima è il regalo più grande.

Di seguito, trovate il testo di Samurai; cliccando sulla foto in alto, invece, potete ascoltare la canzone.

Raf feat. D'Art - Samurai: il testo

Oggi non piove ma ho nuotato tutto il giorno
per avere quel che voglio
per avere quel che sogno
manca poco ma tu invece manchi tanto
mi serve qualcuno accanto
che mi regga in piedi quando ne ho bisogno
perché ho voglio di spaccare e di lasciare il segno
ma tu non l'hai fatto mai, non l'hai fatto mai
no, non l'hai fatto mai
luna piena ma stasera resto sveglio ad allenarmi fino a mattina
fino all'ultimo saluto, ultima preghiera
vedo il suo sorriso finto fatto di cera
perché in fondo ciò che c'era non c'era
ho il cuore di ghiaccio
e tengo stretto la Catana
un samurai eternamente in viaggio.

Ovunque sei
c'è qualcosa che ci unisce e non ci lascia mai
vinceremo insieme ostacoli e distanze
veramente non sarai mai solo mai
se soffia forte
apri le tue ali al vento perché non avrai
dalla vita solo facili risposte
siamo tutti samurai lottiamo lo sai no
oh no.

Io non so più quello che voglio
questo mondo gira intorno al portafoglio
ma non valgono più niente questi fogli
vorrei solo realizzare tutti questi sogni
vorrei vivere con te su un'isola deserta
una di quelle che non è ancora stata scoperta
ma tu non verresti mai, non verresti mai
no non verresti mai
faccio cosa, faccio stop
faccio play ma tu chi sei
che cosa vuoi
di dove sei, non ti conosco
oppure non ti riconosco più.

Ovunque sei
c'è qualcosa che ci unisce e non ci lascia mai
vinceremo insieme ostacoli e distanze
veramente non sarai mai solo mai
da solo mai
se soffia forte
apri le tue ali al vento perché non avrai
dalla vita solo facili risposte
siamo tutti samurai lottiamo lo sai noi
se soffia forte
segui il vento che ti fa vibrare l'anima
se i ricordi sono immagini distorte
siamo tutti samurai lottiamo lo sai no
oh no.

  • shares
  • Mail