Amici 2019, Javier in crisi, Francesco si racconta: "Mi giudico troppo, vorrei sempre fare la cosa giusta"

Amici 2019, la puntata di martedì 26 novembre 2019

Javier è destabilizzato per essere troppo concentrato solo sul ballo classico:

"Per me questo passo perfetto è la vita. Tutti fanno quello che vogliono... e quello che fanno è meno complicato del classico. Se scivoli, male, punto di demerito. Negli altri stili c'è meno possibilità di errore. Qualcosa, invece, succede nel classico. Tutti fanno gli altri stili, io faccio classico ma voglio mettermi alla prova anche io. Anche io voglio fare hip hop, danza latina, contemporanea... Io non voglio tutte queste aspettative su di me, non sono il miglior ballerino di classico al mondo"

Il ballerino poi crolla emotivamente, ammettendo di essere stanco. "Ho un problema di energia, mi stano tantissimo, le energie mi mancano".

Alioscia viene raggiunto nella sala prove da Veronica Peparini che lo stimola a dare il meglio di sé durante questa sua esperienza nel talent show: "Devi trovare il modo di esibirti e dare il meglio nella tua coreografia".

Francesco ha 23 anni e si racconta un po' di sé:

"Sono insicuro io, mi giudico troppo. Vorrei fare sempre la cosa giusta. Dovrei lasciarmi andare ad istinto, vorrei avere l'atteggiamento giusto per fare tutto al meglio. Sono un po' solitario, ci sono passato a sceglierlo. La gente pensa che me la tiro ma io sono proprio il contrario. Da piccolo mi hanno sempre emarginato... Cercavo di farmi un sacco di amici e invece... è come se sfruttassero il fatto che fossi amichevole, accogliente... Mi faccio troppe paranoie, vorrei spegnere il cervello, mi giudico troppo. "

  • shares
  • Mail