Amici 19, Martina piange: "Mi sento scarsa", Nicolò: "Non ho un piano b e non so fare altro"

La cantante in lacrime dopo la decisione di Rudy Zerbi di escluderla dalla messa in sfida collettiva, il collega ragiona sul suo futuro

"Mi sento scarsa". Lo ha confessato, in lacrime, Martina, la cantante della squadra di Gaia, uscita perdente nella sfida di sabato scorso contro quella capitanata da Nyv. La ragazza, consolata da Maria De Filippi (a distanza) e dalla stessa Gaia, ha anche ammesso di sentirsi "in colpa per la mia squadra". Il tutto si è verificato dopo la decisione di Rudy Zerbi di escludere la cantante, insieme a Michelangelo, dalla messa in sfida collettiva in quanto "voglio capire di più".

La scena è andata in onda nel daytime di oggi, lunedì 25 novembre 2019.

La De Filippi ha provato a consolare Martina ricordandole che "siamo tutti fragili" e che la sua reazione è "sana", oltre che normale. Poco dopo è stato mostrato lo sfogo di un altro allievo, ossia Nicolò, cantante della band Inico, finito in sfida insieme ai suoi compagni di squadra:

Ho 25 anni, bisognerebbe avere un piano B, ma io oltre alla musica non so fare altro. Non sono laureato. Se sono in sfida la prima settimana e mi sento inferiore agli altri in sfida.

Per la cronaca, Nicolò ha indicato in Nyv, Skioffi e Gaia i favoriti alla vittoria finale.

  • shares
  • Mail