Junior Eurovision Song Contest 2019: vince la Polonia con Viki Gabor, Italia settima con Marta Viola

La Polonia vince la manifestazione per il secondo anno consecutivo.

Lo Junior Eurovision Song Contest 2019 ha regalato, sostanzialmente, gli stessi esiti dell'edizione dell'anno scorso.

La Polonia, infatti, ha vinto lo JESC per il secondo anno consecutivo grazie a Viki Gabor che si è esibita con la canzone Superhero davanti al proprio pubblico (la Polonia era il paese organizzatore grazie alla vittoria dell'anno scorso di Roksana Węgiel), ottenendo 278 voti finali. L'Italia, che quest'anno si è presentata in gara con Marta Viola che ha cantato il brano intitolato La voce della terra, si è piazzata al settimo posto, esattamente come l'anno scorso, ottenendo 129 punti.

Il podio viene completato dal Kazakhstan, che si è piazzato al secondo posto grazie a Yerzhan Maksim con la canzone Armanyńnan qalma (227 voti), e dalla Spagna, che ha ottenuto la terza posizione grazie a Melani García e alla canzone Marte (212 voti).

La 17esima edizione dello Junior Eurovision Song Contest si è svolta nella Gliwice Arena di Gliwice, in Polonia, ed è andata in onda oggi, per quanto riguarda l'Italia, su Rai Gulp.

La voce della terra, il brano di Marta Viola scritto da Franco Fasano, Marco Iardella, Emilio Di Stefano e Fabrizio Palaferri, ha ottenuto precisamente 65 voti dalle giurie tecniche dei vari paesi e 64 punti dal voto popolare.

Di seguito, trovate la classifica finale dello JESC 2019.

Junior Eurovision Song Contest 2019: la classifica finale

1. Polonia: Viki Gabor - Superhero 278 punti
2. Kazakhstan: Yerzhan Maksim - Armanyńnan qalma 227 punti
3. Spagna: Melani García - Marte 212 punti
4. Paesi Bassi: Matheu - Dans met jou 186 punti
5. Francia: Carla - Bim Bam Toi 169 punti
6. Macedonia del Nord: Mila Moskov - Fire 150 punti
7. Italia: Marta Viola - La voce della terra 129 punti
8. Australia: Jordan Anthony - We Will Rise 121 punti
9. Armenia: Karina Ignatyan - Colours of Your Dream 115 punti
10. Serbia: Darija Vračević - Podigni glas (Raise Your Voice) 109 punti
11. Bielorussia: Liza Misnikova - Pepelny (Ashen) 92 punti
12. Irlanda: Anna Kearney - Banshee 73 punti
13. Russia: Tatyana Mezhentseva e Denberel Oorzhak - A Time for Us 72 punti
14. Georgia: Giorgi Rostiashvili - We Need Love 69 punti
15. Ucraina: Sophia Ivanko - The Spirit of Music 59 punti
16. Portogallo: Joana Almeida - Vem comigo (Come with Me) 43 punti
17. Albania: Isea Çili - Mikja ime fëmijëri 36 punti
18. Galles: Erin Mai - Calon yn Curo (Heart Beating) 35 punti
19. Malta: Eliana Gomez Blanco - We Are More 19 punti

  • shares
  • Mail