Capo Plaza, Ho fatto strada è il nuovo singolo (Testo e Audio)

Il nuovo singolo di Capo Plaza.

Da venerdì 22 novembre 2019, è disponibile negli store digitali e sulle piattaforme streaming, il nuovo singolo di Capo Plaza che si intitola Ho fatto strada.

Il nuovo singolo del rapper salernitano, prodotto da AVA, stando al comunicato ufficiale, vuole dare voce "ad una generazione alla costante ricerca di una via d'uscita da una realtà che non concede privilegi". Con questa nuova canzone, Capo Plaza "rivive i sentimenti di un bambino che ha vissuto in quelle strade che non gli hanno mai concesso una vita facile ma che lo hanno spinto a diventare ambizioso e desideroso di proseguire quel successo che ora ha grazie alla sua determinazione".

Capo Plaza è reduce da una serie di collaborazioni (Lazza, TY1, Shiva, Night Skinny, Machete Empire Records e Philip Plane), anche internazionali (Snik, Noizy, Ninho, A Boogie Wit Da Hoodie e Aya Nakamura).

Di seguito, trovate il testo di Ho fatto strada; cliccando sulla foto in alto, invece, potete ascoltare la canzone.

Capo Plaza - Ho fatto strada: il testo

Grazie alla strada, ho fatto strada
Soltanto la pistola e lacrime scendere da questi occhi
La strada giusta o sbagliata
O ti perdi in una busta oppure prendi tutto e ammazzi
Pla-Pla-Pla-Pla-Pla-Plaza
Fai una foto, o una chiamata, ma non chiedon' come sto
'Sta vita è bella e pure amara
L'asfalto scotta, sì è il Sahara
Vieni nella giungla urbana.

Sono in gara
Questi cosa fanno per la fama
Sono in para
Sto pensando a fare nuova grana
E un flashback in 'ste sere
Il suono delle sirene
Spero che finisce bene,
Parlo in slang, non comprendi
Non parlo con questi vermi
Dici di no, non vedermi,
O mio Dio, lo sappiamo io e l'amico mio,
O mio Dio, per la strada, per la strada.

Grazie alla strada, ho fatto strada
Soltanto la pistola e lacrime scendere da questi occhi
La strada giusta o sbagliata
O ti perdi in una busta oppure prendi tutto e ammazzi
Pla-Pla-Pla-Pla-Pla-Plaza
Fai una foto, o una chiamata, ma non chiedon' come sto
'Sta vita è bella e pure amara
L'asfalto scotta, sì è il Sahara
Vieni nella giungla urbana.

Qualcosa non quadra
Non mi fermo fino a quando non ho quadri in casa
Corriamo sopra un Abarth, derapa
Grazie alla strada ho fatto strada
Io non credo a nada,
Fuck la polì', fumo lei
Sono su una panca ancora
Se hai problemi vieni, ehi
Fuck la polì', free the guys
Non ci avrete mai, occhi giappo, samurai.

Ho preso quello che volevo
Ora il limite non è più il cielo,
Ho amici in meno
Ma ringrazio per quello che ho adesso.

Grazie alla strada, ho fatto strada
Soltanto la pistola e lacrime scendere da questi occhi
La strada giusta o sbagliata
O ti perdi in una busta oppure prendi tutto e ammazzi
Pla-Pla-Pla-Pla-Pla-Plaza
Fai una foto, o una chiamata, ma non chiedon' come sto
'Sta vita è bella e pure amara
L'asfalto scotta, sì è il Sahara
Vieni nella giungla urbana.

  • shares
  • Mail