Le Iene, Anna Tatangelo e Dolcenera "pace" a distanza col duetto "Caviale e pescione" (video)

Le Iene, Anna Tatangelo e Dolcenera duettano "insieme": il video

Nei giorni scorsi vi abbiamo riportato le parole di Dolcenera, intervistata da Caterina Balivo a "Vieni da me", in merito al secondo posto ottenuto al Festival di Sanremo 2006, quando la kermesse era stata suddivisa in categoria. Nella sezione donne, a vince fu "Essere una donna", brano della Tatangelo scritto da Mogol. Dietro di lei, "Com'è straordinaria la vita" di Dolcenera.

“No dai ragazzi, è proprio una cosa che non si può mettere insieme il pesce con il caviale. Comunque sì, meritavo di vincere io”.

Questo il commento, a distanza di anni, di Dolcenera, nel salotto di Rai Uno. A queste dichiarazioni, rispose poi la Tatangelo, qualche giorno dopo, ospite a "105 Take Away":

“Io il pesce e lei il caviale? In genere lascio cadere le cose. Il pesce piace a tutti ma il caviale fa schifo a un sacco di gente”.

Potevano Le Iene perdersi l'occasione di una pace a distanza, tra le due artiste? Ed ecco, nella puntata in onda ieri sera, Stefano Corti e Alessandro Onnis pronti a far duettare -virtualmente- le due cantanti nel brano "Caviale e pescione", versione ad hoc del celebre pezzo di Gianni Morandi, Banane e lamponi:

M'intervista la Balivo
E mi spara il domandone
Sono ancora indiavolata
Perché allora non l'ho vinta
Ho voluto provocare
(Male)
Con la storia del caviale
(Bono)
Molto meglio del salmone
E lo spalmo sul crostino

Ma che strano paragone
Sa di puzza dentro al frigo
E' un errore denigrare
E' far le cozze col cinghiale
E' soltanto un po' gelosa
(Dolce)
Ma ora basta per davvero
(Nera)
Si fa pace e poi si cresce
Non parliamo di sto pesce

Caviale e pescione
Fai pace con me
E non punzecchiare
Stasera cenone
Ti aspetto da me
Chi paga il caviale?

  • shares
  • Mail