Radioblog: Radio Zeta si rinnova, tutte le novità della "Generazione futuro"

L'emittente radiofonica made in italy al 100% si evolve: la nuova Radio Zeta

Era il 6 novembre del 1976 quando Radio Zeta ha emesso il suo primo vagito è rimasta in vita fino al 2015 prima che i suoi proprietari la vendessero al gruppo di RTL 102.5 a partire dal 1° gennaio 2016 con il nome di Radio Zeta l'Italiana poi dal 2017 nuovamente con il suo nome originario, appunto Radio Zeta. L'emittente, non a caso, sceglie questa data per rinnovarsi con un nuovo palinsesto, un nuovo motto, un nuovo sound design e un nuovo ambiente per la radiovisione, già attiva da qualche anno.

Un'evoluzione nella quale Lorenzo Suraci, presidente del gruppo editoriale, vuole crederci. Un cambiamento maturato negli ultimi due anni e culminato oggi con la nuova veste dell'emittente che mette al centro tre principali ingredienti identificativi: Musica, social e poche chiacchiere. 

Le dichiarazioni di Lorenzo Suraci:

Negli anni, con un processo lungo e attento Radio Zeta ha lavorato sul prodotto, sulla programmazione musicale e sulla conduzione, cercando di farsi strada in un segmento di mercato che rimaneva scoperto.

Quindi ecco un palinsesto che prende forma con nuovi titoli dei programmi che rientrano perfettamente nella linea e nel target d'età di Radio Zeta, come sottolineato da Marta Suraci, responsabile marketing e comunicazione:

Per arrivare a questo allargamento di target, abbiamo lavorato sviluppando un prodotto giovane e fresco in termini di conduzione, di programmazione musicale e di contenuti e, parallelamente, abbiamo integrato tutta la parte legata alla comunicazione della radio creando il nuovo claim Generazione Futuro.

Un occhio al domani, alla Generazione zeta cui la radio vuole abbracciare con una particolare attenzione alle sue voci, alla selezione musicale e al nuovo sound design che comprende un cambio di jingle e sigle d'accompagnamento ai programmi.

Entriamo nei particolari delle novità, a partire dalla programmazione settimanale e dai suoi speaker, tra i nomi anche delle novità: si comincia alle 6 del mattino con Buongiorno Zeta fino alle 9 con Gianni Riso e Vanessa Grey, seguiti prima da Sara Calogiuri e Lulù Mastio in Turbozeta, e poi Chiara Lorenzutti e Ilaria Arpino, per Destinazione Zeta, dalle 11 alle 13. Dalle 13 alle 15 sarà la volta di Davide Damiani e Federico Pecchia in Zetagram, si passa quindi al Collettivo Zeta con tanti ospiti intrattenuti con giochi e prove da Diego Zappone e Simone Palmieri che lasciano poi il posto a Generazione Zeta, dalle 17.00 alle 19.00 con Marco Falivelli e Aurora Ramazzotti. Alle 19 arriva l'Aperizeta con Tommaso Angelini e la nuova arrivata Camilla Ghini. La serata trascorre con Elisa Sciuto e Roberto Rendina e il loro Fattore Zeta, e chiuderla insieme ad Adriana Paratore e Alex Morelli in Zeta di Notte.

Anche il weekend avrà novità e tante conferme come quella di Manila Nazzaro, l'approdo di Gabriele Sanzini (già ad RTL 102.5) ed Elena Gianni, Luisa Ginetti e Luigi Santarelli, Daria Baietti e Luigi Provenzani, Annalisa Farinelli e Cristina Morra, Susanna Scalzi e Alessandro Presti (bassista dei Dear Jack), Francesco Fredella e Lorenzo Cantarini (chitarrisa dei Dear Jack).

La generazione futuro è pronta per il via.

  • shares
  • Mail