Womad: il festival di World Music a Taormina, versione invernale (by Peter Gabriel)

Agli inizi degli anni ’80 Peter Gabriel, da sempre attento e curioso delle musiche del mondo, creò il Womad (World of Music, Arts and Dance), festival itinerante con lo scopo di far conoscere – soprattutto a noi occidentali – i migliori musicisti provenienti dai più svariati paesi dei cinque continenti.Tra le sedi che ospitano la

di dodo

Agli inizi degli anni ’80 Peter Gabriel, da sempre attento e curioso delle musiche del mondo, creò il Womad (World of Music, Arts and Dance), festival itinerante con lo scopo di far conoscere – soprattutto a noi occidentali – i migliori musicisti provenienti dai più svariati paesi dei cinque continenti.

Tra le sedi che ospitano la rassegna, solitamente in estate, c’è anche la nostra Taormina, all’interno delle iniziative di Taormina Arte. Quest’anno è stata voluta anche una versione invernale, una Christmas Womad che nel meraviglioso paese del messinese ospiterà 6 musicisti di world music nelle sere del 12 e 13 dicembre.

Questi gli ospiti: Sudd Mm (Sicilia), Joji Hirota (Giappone), Fanfara Tirana (Balcani) la prima sera. Jonathan Kane (Usa), Dabo Toure (Mali) e Dhol Foundation (Pakistan/U.K.) la sera successiva. La sede è il palazzo dei Congressi, l’ingresso al Festival è gratuito.