Ozzy Osbourne, il concerto del 10 marzo all'Unipol Arena rimandato per motivi di salute: rinviato il tour europeo

Ozzy Osbourne, ancora rinviato il concerto a Bologna nel 2020.

Non c'è pace per la data italiana di Ozzy Osborne prevista a marzo 2020.

Vi avevamo raccontato dello spostamento della tappa, dal 1 marzo 2019 al 10 marzo 2020 all’Unipol Arena di Bologna. Ad aprire lo show ci sarebbero stati i Judas Priest.

E, invece, in queste ore, ecco arrivare un ennesimo stop.

Ozzy Osbourne ha dato ai suoi fan un aggiornamento sulle sue condizioni di salute, rimandando, con dispiacere, le sue prossime date del tour nel Regno Unito e in Europa.

Il frontman dei Black Sabbath si sta ancora riprendendo dopo l'intervento chirurgico di cui ha bisogno dopo essere caduto nella sua casa di Los Angeles, lo scorso gennaio. L'infortunio e il successivo intervento chirurgico hanno già costretto Osbourne a riprogrammare tutte le sue date dal vivo del 2019 nel No More Tours 2 Tour.

Invece, come da lui stesso raccontato, "questa fottut@ cosa del collo", legata alla caduta lo ha visto "avvitare tutte le vertebre nel collo".

"Ora ho più bulloni nel collo che nella mia auto. Non sto morendo, mi sto riprendendo: ci vuole solo un po 'più di quanto tutti pensassero."

Conseguenza? Tutto il tour europeo sarà rimandato (probabilmente nel 2021) e Osbourne ripartirà con le tappe americane da maggio 2020.

Via | Nme

  • shares
  • Mail