Gli Elio E Le Storie Tese rifiutano l’Ambrogino d’Oro

Come già segnalato dai ragazzi di 02blog, con un gesto di grande coerenza rispetto alle idee che il gruppo ha sempre espresso gli Elio E Le Storie Tese hanno rifiutato, pur se gentilmente, l’Ambrogino d’Oro, onorificenza che l’amministrazione di Milano conferisce ogni anno a personalità di spicco della cultura, del giornalismo e dell’arte.Il gruppo ha


Come già segnalato dai ragazzi di 02blog, con un gesto di grande coerenza rispetto alle idee che il gruppo ha sempre espresso gli Elio E Le Storie Tese hanno rifiutato, pur se gentilmente, l’Ambrogino d’Oro, onorificenza che l’amministrazione di Milano conferisce ogni anno a personalità di spicco della cultura, del giornalismo e dell’arte.

Il gruppo ha rifiutato l’attestato di benemerenza perchè in disaccordo con la decisione dell’amministrazione di non assegnare l’Ambrogino d’Oro a Enzo Biagi e la cittadinanza onoraria a Roberto Saviano. Di seguito la lettera con cui gli EELST hanno comunicato la loro decisione.

Abbiamo ricevuto il vostro invito alla cerimonia per la consegna dell’attestato di Benemerenza civica in data 7 dicembre 2008. Desideriamo in primo luogo ringraziare chi ha proposto il nostro nome. Vi comunichiamo altresì che non intendiamo accettare la benemerenza, poichè siamo in disaccordo con la vostra decisione di non assegnare l’Ambrogino d’Oro a Enzo Biagi e la cittadinanza onoraria a Roberto Saviano, come riportato dai principali organi di stampa.

Come abbiamo fatto in questi vent’anni, continueremo a rappresentare al meglio Milano, la città in cui siamo nati, viviamo e lavoriamo; che amiamo profondamente e che, proprio per questo, vorremmo vedere meglio trattata e rappresentata dalla sua amministrazione comunale

Una risposta garbata, cortese e coerente con le proprie idee. Ma voi che dite, al di la di sterili questioni politiche che qui sarebbero fuori luogo, hanno fatto bene?

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →