Achille Lauro lascia Soundreef e torna in Siae

È durata soltanto un anno l'esperienza del cantante in Soundreef

Achille Lauro lascia Soundreef e torna in Siae. È stato il cantante stesso a darne l'annuncio oggi prendendo parte al Wired Next Fest di Firenze:

Per me che sono un autore, che la mia passione è scrivere, che ho pubblicato dischi e libri con i miei pensieri, è molto importante che ci sia la tutela di un istituto come la Siae in Italia. Sono molto contento di essere ritornato a Siae, che sarà mio partner per tutti i lavori futuri.

Lauro era passato a Soundreef, ente di gestione indipendente dei diritti d'autore, nell'estate 2018 alla vigilia della pubblicazione del suo quarto disco Pour l'amour. Il ritorno in Siae giunge, invece, a ridosso del suo sesto album, dal titolo 1990, di cui nelle scorse ore ha parlato.

Al momento - stando a quanto riporta il sito ufficiale - restano nella 'scuderia' Soundreef Enrico Ruggeri, Fedez, J-Ax, Rovazzi, Gigi D’Alessio, Maurizio Fabrizio, Nesli, 99 Posse, Noyz Narcos, Biondo, Dark Polo Gang e Boss Doms.

  • shares
  • Mail